Invecchiamento attivo: 8 Comuni trevigiani insieme per un nuovo progetto

A San Biagio di Callalta la presentazione ufficiale di "Guida al benessere al tempo", l'iniziativa finanziata dalla Regione Veneto e rivolta alle persone della terza età

Come vivere bene e a lungo: è questo l’obiettivo che si prefigge il percorso “Guida al Benessere nel Tempo” rivolto alle persone della terza età. Il progetto, finanziato dalla Regione Veneto e promosso dal Coordinamento provinciale Anteas, sta per decollare ora in otto comuni del trevigiano, anch’essi partner co-finanziatori, e precisamente Silea, Mogliano Veneto, Roncade, Zero Branco, Preganziol, Monastier, Casale sul Sile e San Biagio di Callalta.

Proprio nella sede municipale di quest’ultimo comune si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di questa edizione più allargata, dopo le prime positive esperienze svoltesi a Silea, Montebelluna e Vedelago. «L’idea di partenza – ha spiegato la dottoressa Giorgia Codato, coordinatore del progetto - è che l’ingresso nella terza età possa essere visto come una grande opportunità per rimettersi in gioco, riscoprirsi e conoscere nuove persone e nuove attività da svolgere, tra cui anche il volontariato». Il programma prevede nove incontri settimanali di due ore condotti da professionisti psicologi e medici per orientarsi su cosa può farci stare in salute e migliorare la qualità di vita. «Attraverso questo percorso – ha sottolineato il presidente di Anteas, Alberto Franceschini - offriamo un’occasione per costruire un benessere duraturo, ridefinire nuove priorità anche per la salute e conoscere le opportunità che offre il tuo territorio. Aiutando le persone della terza età a vivere meglio, in maniera sana, le mettiamo in grado di essere loro volta di aiuto alle comunità locali in quelle funzioni che sono necessarie per il benessere collettivo». Numerosi i temi affrontati nel corso del percorso: dall’importanza di una sana alimentazione e del movimento fisico, all’influenza degli stereotipi e dei pregiudizi, i partecipanti verranno a conoscenza di strategie per mantenere la memoria attiva e coltivare relazioni sociali positive, per approdare ad un “nuovo progetto di vita”, arricchito da ciò che può farci stare meglio. «E’ interesse di tutti, anche delle nostre Amministrazioni comunali – ha assicurato Alberto Cappelletto, sindaco di San Biagio di Callalta - poter contare su una terza età in salute e attiva socialmente. Si tratta di nostri concittadini che con il loro patrimonio di esperienza e il tempo che hanno a disposizione possono diventare delle risorse preziose». A partire da inizio ottobre, il percorso avrà inizio a Preganziol, Zero Branco e Roncade; da gennaio 2020 coinvolgerà anche i comuni di San Biagio di Callalta, Monastier, Mogliano Veneto e Silea. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Iscriversi è semplice e gratuito: attraverso il numero verde 800379340, oppure scrivendo a guida@benessereneltempo.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

  • Geox, cooperativa Venere in liquidazione: «Tutelare contratti e posti di lavoro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento