rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Salute Montebelluna

Raccolta firme per salvare l'ospedale di Montebelluna: arrivano 16 mila adesioni

Lettera accorata da parte del comitato dell'ospedale San Valentino per continuare a garantire la piena operatività del presidio. Grande risposta da parte di pazienti e cittadini

L’iter di approvazione delle schede ospedaliere non è ancora concluso, pertanto continua la battaglia per la piena operatività dell’ospedale di Montebelluna. La raccolta firme avviata nei giorni scorsi ha già raggiunto quota sedicimila adesioni.

«I nostri post sulla pagina Facebook del "Comitato per la salvaguardia dell'ospedale di Montebelluna" hanno raggiunto ben 30.000 contatti - commenta il comitato dell'ospedale San Valentino - Vogliamo che la difesa dei servizi ospedalieri diventi argomento della campagna elettorale in tutti i Comuni in cui si vota. I sindaci, infatti, sono i primi responsabili della salute dei cittadini e del territorio, sebbene taluni sembrino dimenticarsene. Chiediamo quindi a tutti i candidati alla carica di sindaco di esprimersi su come intendano agire nell’ambito del Comitato dei sindaci e verso la Regione per svolgere efficacemente il ruolo di garanti dei servizi socio sanitari del proprio territorio. Gli amministratori locali, attuali e futuri, non possono più permettersi di essere distratti rispetto a temi così importanti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta firme per salvare l'ospedale di Montebelluna: arrivano 16 mila adesioni

TrevisoToday è in caricamento