rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Salute Montebelluna

Montebelluna, va in pensione il primario di penumologia, Riccardo Drigo

La testimonianza: «Quando mi venne conferito l’incarico la pneumologia non esisteva nemmeno sulla piantina dell’ospedale, peraltro in fase di completa ristrutturazione»

In pensione il primario di Pneumologia dell’ospedale di Montebelluna, dr Riccardo Drigo, che ha cessato il servizio il 1° ottobre. Il dr Drigo specializzatosi, dopo la laurea, in Pneumologia a Padova e in Fisiopatologia e Fisiochinesiterapia respiratoria a Pavia, esperto in medicina respiratoria del sonno, dopo aver lavorato all’ospedale di Feltre dal 1987 al 2012 è approdato all’ex Ulss 8, ora Distretto Asolo dell’Ulss 2, nel 2012, in qualità di direttore dell’Unità Operativa di Pneumologia che ha guidato per nove anni.

«Quando mi venne conferito l’incarico - ricorda - la Pneumologia non esisteva nemmeno sulla piantina dell’Ospedale, peraltro in fase di completa ristrutturazione. Un passo alla volta, con l’aiuto della Direzione e di tutte le altre Unità Operative, si sono definiti gli spazi, acquisite le attrezzature, ma soprattutto si è creato un gruppo di medici ed infermieri la cui professionalità e dedizione ha dimostrato quale contributo possa dare la Pneumologia alla salute dei cittadini, acquisendo via via un ruolo indispensabile nella realtà dell’ospedale e del territorio. Le recenti vicende epidemiche hanno ulteriormente sottolineato il contributo del personale dell’Unità Operativa, sempre in prima linea durante tutte le ondate. Di questo gruppo sono particolarmente orgoglioso e di loro, come dei tanti colleghi che ho visto prodigarsi in questi anni per i nostri ospedali sentirò molto la mancanza. A tutti va il mio sincero ringraziamento».

«Voglio esprimere il mio più profondo e sentito ringraziamento al dottor Drigo per il significativo apporto che ha dato, nel proprio ambito, con riferimento sia alla riorganizzazione aziendale che, in tutto l’ultimo periodo, nella gestione dei pazienti Covid - il commento del direttore generale dell’Ulss 2, Francesco Benazzi - A lui va, anche, la mia gratitudine per essersi reso disponibile, da pensionato, a continuare a dare il proprio apporto all’Ulss 2, cui dedicherà un paio di giorni la settimana: si tratta di un apporto importantissimo, considerata l’attuale carenza di pneumologi». Le procedure per la nomina del nuovo direttore dell’Unità Operativa di Pneumologia di Montebelluna sono già state attivate.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montebelluna, va in pensione il primario di penumologia, Riccardo Drigo

TrevisoToday è in caricamento