Tumore alla mammella: l'Oras di Motta si tinge di rosa

L'ospedale riabilitativo di Motta di Livenza ha aderito all'iniziativa legata alla prevenzione del tumore al seno promossa dall'associazione Aiop Giovani Triveneto con Lilt e Andos

In foto l'Oras colorato di rosa per l'iniziativa

L’ospedale riabilitativo di alta specializzazione (Oras) SpA di Motta di Livenza, società a capitale interamente pubblico della Ulss della Marca Trevigiana e del Comune di Motta di Livenza, ha deciso di aderire alla campagna promossa da Aiop Giovani Triveneto (Associazione italiana ospedalità privata) per la sensibilizzazione alla prevenzione oncologica, con particolare attenzione al tumore alla mammella.

In occasione della Giornata internazionale della Donna e della Settimana della prevenzione oncologica, tutte le strutture ospedaliere accreditate di Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige si colorano di rosa, grazie a degli appositi film applicati all’illuminazione esterna. La campagna, promossa da Aiop con Lilt e Andos, verrà successivamente ripresa dai social network delle strutture ospedaliere per una maggiore sensibilizzazione sul tema della neoplasia mammaria, mentre nelle strutture aderenti saranno messe a disposizione delle brochure informative predisposte da Aiop.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

  • Il sorriso di Claudia si spegne a soli 56 anni: fatali una malattia e il Covid

Torna su
TrevisoToday è in caricamento