«Il San Giacomo non tornerà a essere un ospedale Covid»

Il direttore dell'Ulss 2, Francesco Benazzi, commenta le ipotesi sul futuro dell'ospedale di Castelfranco Veneto: «Decisione responsabile per tutelare la salute dei pazienti dello Iov»

Il direttore dell'Ulss 2, Francesco Benazzi (Immagine d'archivio)

Ospedale San Giacomo Covid-free in caso di un ritorno del virus? «E’ una scelta intelligente a tutela delle persone malate e in cura a Castelfranco Veneto. Essendoci un centro di eccellenza qual è l’Istituto Oncologico Veneto mi sembra una decisione lungimirante».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenta così Francesco Benazzi, direttore generale dell’Ulss 2 Marca trevigiana, la decisione di non coinvolgere l'ospedale di Castelfranco in caso di una possibile ondata di ritorno del Coronavirus in autunno, considerando il fatto che in caso di nuovi contagi le persone non siano ricoverate al San Giacomo dove ovviamente ci sono persone che affrontano le cure oncologiche e per questo con le difese immunitarie già sollecitate. «Dico questo nonostante abbia una vera certezza – aggiunge Benazzi – Durante l’emergenza i nostri medici, infermieri e operatori sanitari di Castelfranco Veneto si sono comportati in modo eccellente dando evidenza di grande competenza, professionalità e umanità. Non voglio fare nomi ma è stata una vera famiglia concepita e diretta con maestria e senza mai tirarsi indietro di fronte ad una prova difficile e drammatica».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento