Testamento biologico, all'Advar colloqui gratuiti e riservati

I medici della struttura saranno a disposizione della cittadinanza il lunedì e il mercoledì pomeriggio dalle 15 alle 17

Il Dott. Antonio Orlando, la Dott.ssa MIcol Mazzer e la Dott.ssa Chiara Crivellin

Alla Casa dei Gelsi, per tutto il mese di ottobre sarà possibile ricevere gratuitamente informazioni riguardanti le DAT-Disposizioni Anticipate di Trattamento- ed il Testamento Biologico. I medici dell’ADVAR saranno a disposizione della cittadinanza il lunedì e il mercoledì pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00 per colloqui in presenza riservati e gratuiti, per conoscere cosa dice la legge e cosa è possibile decidere per se stessi.

La legge sul testamento biologico (L. 2 dic. ‘17, n. 219, G.U. n°12 del 16 gen’18) è ancora poco conosciuta e le sue potenzialità sono inespresse: 1 cittadino su 3 sa cos’è, e solo lo 0,7% della popolazione lo ha depositato. Il Biotestamento o Testamento Biologico è un documento legale che permette di specificare in anticipo alcune scelte importanti riguardanti la propria salute. E’ libero e deve essere definito nel pieno delle proprie facoltà. Oltre alle disposizioni relative alle cure desiderate o meno nel fine vita, può comprendere anche le proprie decisioni in merito all’espianto degli organi o all’utilizzo della propria salma per scopi scientifici, come anche l’indicazione per il tipo di sepoltura desiderata.

La legge affronta il Consenso Informato ed il Principio di Autodeterminazione su tematiche importantissime, come il diritto al rifiuto delle cure, la pianificazione condivisa delle stesse, l’accanimento terapeutico, la sedazione profonda continua. Dai medici dell’ADVAR si potranno quindi anche ricevere delucidazioni sulla possibilità di autodeterminare quali trattamenti sanitari accettare o rifiutare qualora ci si trovasse in condizione di non coscienza o non più in grado di intendere e/o volere per svariate cause; ad esempio una malattia terminale, o neurodegerativa come la SLA, oppure in seguito ad un incidente stradale. Per prenotare il proprio incontro gratuito e riservato con un medico dell’ADVAR si può telefonare allo 0422 358308.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento