rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Salute Vittorio Veneto

«Vax Day» a Vittorio Veneto per gli 86enni: convocati ben 220 nati nel 1935

Il centro di riferimento resta il CVP di Godega di Sant’Urbano ‘’Campo Fiera’’. Anche gli accompagnatori, parenti o badanti, purché over 65 potranno richiedere la vaccinazione

Sono 220 i vittoriesi nati nel 1935 che il prossimo sabato 3 aprile potranno essere sottoposti alla vaccinazione contro il Covid-19 con il sistema dell’«accesso libero» senza prenotazione, recentemente introdotto dalla Regione Veneto. L’Ulss 2 Marca Trevigiana organizzerà infatti in questa data il secondo «Vax Day».

«I risultati della prima convocazione che ha riguardato i nati nell’anno 1936 - spiega il Sindaco Antonio Miatto - sono stati buoni. Ora è il turno degli ottantaseienni, nati nel 1935. Il centro di riferimento per i vittoriesi resta il CVP di Godega di Sant’Urbano ‘’Campo Fiera’’. Anche gli accompagnatori, parenti o badanti, purché over 65 potranno richiedere la contestuale vaccinazione».

La procedura è molto semplice. Le vaccinazioni saranno somministrate a scaglioni di un’ora a partire dalle 8 del mattino quando dovranno presentarsi i nati nel mese di gennaio del 1935. Alle 9 toccherà poi ai nati nel mese di febbraio e poi così via fino alle 19, ora prevista per la vaccinazione dei nati nel mese di dicembre 1935.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Vax Day» a Vittorio Veneto per gli 86enni: convocati ben 220 nati nel 1935

TrevisoToday è in caricamento