rotate-mobile
TrevisoToday

Scopel Day, svelate le regine della notte

Sabato 22 Luglio l'evento benefico darà l'opportunità a tanti appassionati di salire sulla Skoda Fabia Rally2 Evo di Motor Team e sulla Peugeot 208 Rally4 di La Marca Racing.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Continua a lavorare a ritmo serrato, senza alcuna tregua, la squadra di Roberto Scopel per una nuova edizione di Scopel Day, in programma quest'anno per Sabato 22 Luglio a Possagno, che si appresta a donare sorrisi e felicità ai meno fortunati. La passione per il motorsport, quella del pilota do casa, tornerà ad essere il principale traino per la beneficenza, sostenendo l'operato dell'Associazione Giocaconilcuore odv. Rinnovata anche la partnership con il Comune di Possagno, con la Pro Loco di Possagno, con l'Associazione Nazionale Alpini e con Industrie Cotto Possagno che, come nelle precedenti annate, metterà a disposizione il piazzale della Fornace Coe, teatro della due giorni motoristica. Confermato anche il Memorial Lino Vardanega, al quale verrà aggiunto il neonato Memorial Angelo Scopel, in ricordo del padre del pilota di casa scomparso lo scorso anno. Come da tradizione sarà data l'opportunità a tanti appassionati di diventare navigatori per un giorno, salendo su vere auto da rally per vivere forti emozioni ma nella massima sicurezza. Certa la presenza della squadra corse trentina Motor Team, la quale metterà a disposizione di Scopel una Skoda Fabia Rally2 Evo, vettura con la quale si è già visto in azione al Bellunese. “Siamo felici di essere stati ricontattati da Roberto” – racconta Fabrizio Ferrari (titolare Motor Team) – “perchè ci teniamo molto a queste manifestazioni dove la sensibilità verso chi è meno fortunato la fa da padrone. Il suo progetto è importante e noi ci crediamo. Abbiamo scelto di appoggiare questo evento, senza alcun dubbio, dalla prima volta che siamo stati coinvolti da Roberto e continueremo a farlo fino a quando ci vorrà al suo fianco. In bocca al lupo a tutti.” Anche quest'anno, nel cuore della cittadina trevigiana, non mancherà il fratello minore, Andrea Scopel, pronto a salire su una Peugeot 208 Rally4, portata sul campo da La Marca Racing. “Siamo onorati ed orgogliosi di far parte di questa iniziativa” – racconta Arno Pellizzer (titolare La Marca Racing) – “perchè, per nostra tradizione, siamo sempre stati molto sensibili ad eventi di questo tipo. Faremo il massimo per dare il nostro contributo e solidarietà all'Associazione Giocaconilcuore odv, presente anche con Missione Sorriso. Ringraziamo Roberto per aver pensato a noi ed attendiamo quanto più pubblico possibile, mettendoci a completa disposizione per far provare l'ebbrezza dei nostri bolidi ed al tempo stesso sostenere questa bella iniziativa.” “Ringrazio, di cuore, Motor Team e La Marca Racing” – fa loro eco Roberto Scopel – “perchè non hanno esitato nel mettersi nuovamente in gioco per Scopel Day. Il nostro obiettivo principale resta sempre quello di unire la passione che ci accomuna, quella per i rally, con il lasciare un segno positivo per le persone che sono meno fortunate di noi. È un piacere, per noi, poter continuare anche quest'anno con la famiglia Ferrari e con la squadra capitanata dall'amico Arno. Ci auguriamo di poter raccogliere quanto più possibile per poter sostenere l'attività dell'Associazione Giocaconilcuore odv. Stiamo lavorando duro perchè il tempo stringe.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scopel Day, svelate le regine della notte

TrevisoToday è in caricamento