Martedì, 21 Settembre 2021
Scuola

Addio alle cedole librarie cartacee: da settembre sarà tutto digitalizzato

A partire dall’anno scolastico 2021/2022 verrà adottato un nuovo sistema computerizzato che permetterà un notevole risparmio di carta, per un Comune sempre più ecosostenibile

Una piattaforma digitale per le cedole librarie. A partire dall’anno scolastico 2021/2022 il Comune di Treviso adotterà una nuova piattaforma informatizzata per la gestione delle cedole librarie che permetterà il caricamento tramite software di tutti gli istituti comprensivi della città, delle classi e dei libri di testo. Si ricorda, infatti, che i Comuni curano la fornitura gratuita dei libri di testo alle famiglie degli alunni della scuola primaria attraverso il sistema delle cedole, garantendo la libera scelta del fornitore da parte delle famiglie.

Fino all’anno scolastico corrente, queste sono state fornite tramite la stampa e la successiva distribuzione di 3.300 cedole cartacee. Nell’ambito dell’attivazione della piattaforma verrà anche garantita la formazione dei dipendenti incaricati alla gestione e l’assistenza telefonica ai librai. Così l’assessore all’istruzione del Comune di Treviso, Silvia Nizzetto: «L’adozione della piattaforma online per la gestione dei cedolini rappresenta un passaggio importante nella gestione del servizio di fornitura dei libri scolastici con risparmio di carta e soprattutto di tempo per le famiglie. Il sistema dei cedolini cartacei appariva ormai obsoleto: con questa innovazione garantiremo maggiore efficienza e semplificazione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio alle cedole librarie cartacee: da settembre sarà tutto digitalizzato

TrevisoToday è in caricamento