menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zona rossa, Montebelluna sospende le rette dell'asilo nido comunale

Fino a quando l'asilo non riaprirà l'amministrazione guidata dal sindaco Elzo Severin ha deciso di sospendere tutti i pagamenti delle rette, aiutando le famiglie in difficoltà

Visto l’evolversi della situazione epidemiologica e il passaggio del Veneto in zona rossa dallo scorso 15 marzo, il Comune di Montebelluna ha deciso, nella seduta di giunta del 22 marzo, di aiutare le famiglie sospendendo il pagamento delle rette dell'asilo nido comunale per il periodo di chiusura del servizio causato dalla zona rossa.

Il sindaco Elzo Severin commenta il provvedimento con queste parole: «Dopo la sospensione del pagamento dei parcheggi blu in città deliberata qualche giorno fa, abbiamo provveduto a ripetere anche questa iniziativa già attivata nel corso del primo lockdown. La sospensione delle rette dell’asilo nido tiene anche conto del fatto che la sospensione delle attività dell’asilo nido comunale determina per le famiglie dei bambini iscritti un notevole aggravio nella gestione dei compiti di cura e molti casi la necessità di sostenere ulteriori spese per garantire un’adeguata vigilanza dei figli durante l’orario di lavoro».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento