menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Breda di Piave: il Comune stanzia 20mila euro per il trasporto scolastico

Anche quest'anno l'amministrazione comunale ha stanziato un importante finanziamento per aiutare le famiglie in difficoltà nell'acquisto dell'abbonamento. Domande entro il 31 luglio

Il Comune di Breda di Piave ha stanziato anche quest’anno ventimila euro per sostenere le spese dell’acquisto di abbonamento annuale al trasporto scolastico pubblico extraurbano su autobus e/o ferrovia.

Il contributo permette di coprire fino al 30% dell’importo dell’abbonamento e possono fare richiesta studenti che risiedono nel Comune di Breda di Piave, iscritti a un istituto di scuola secondaria di secondo grado situato in provincia di Treviso per il 2018/2019 e che hanno sottoscritto un abbonamento annuale al trasporto scolastico extraurbano per l’anno in corso, indipendentemente dal fatto che la spesa sia stata effettuata in un’unica soluzione o a rate mensili; in quest’ultimo caso è necessario che lo studente abbia usufruito del trasporto per almeno sette mesi, anche non consecutivi, da settembre 2018 a giugno 2019. L’importo sarà determinato in base al rapporto tra lo stanziamento previsto in bilancio e il numero di richieste che perverranno. «Anche quest’anno siamo riusciti a erogare il contributo per sostenere le spese dell’abbonamento scolastico. Si tratta di un piccolo aiuto che dimostra l’attenzione dell’amministrazione comunale verso le famiglie e gli studenti bredesi» commenta l’assessore comunale al trasporto, Lucio Zaniol.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento