menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli alunni della scuola Marconi finiscono nel calendario dei vigili del fuoco

Mercoledì 19 dicembre l'università La Sapienza di Roma ha premiato i disegni della scuola di Conegliano con una targa di riconoscimento. Saranno inseriti nel calendario dei pompieri

Mercoledì 19 dicembre gli alunni della scuola primaria Marconi di Conegliano sono stati premiati nell'aula magna dell’università La Sapienza alla presenza delle massime cariche delle forze armate e di una nutrita schiera di rappresentanti del governo.

L'occasione è stata davvero speciale: nelle scorse ore infatti è avvenuta la presentazione del nuovo calendario storico dei vigili del fuoco che, per il 2019, avrà al suo interno anche i disegni realizzati da alcuni alunni della scuola primaria trevigiana. Gli elaborati scelti dai vigili del fuoco sono stati quelli del gruppo composto da: Carlotta Bellanti, Vittorio Valesco Omizzolo, Greta Pastore e Gabriele Scarpis della 3^B; Nicolò Affili, Lorenzo Ceschin, Giovanni D'Arezzo, Sofia Jones, Roberto Riva della 3^A; e Stefano Brunelli, Yanxuan Liu, Jessica Wei, Mattia Zanco della 3^B. Inoltre, l'elaborato grafico del gruppo composto da Giosuè Beldi, Irene Casu, Beatrice Val e Sofia Zamboni della 3^A è stato selezionato dalla Commissione Giudicatrice come vincitore assoluto nella categoria "Illustrazioni" e meritevole di pubblicazione nel prossimo calendario storico dei Vigili del Fuoco. Una gran bella soddisfazione per tutti questi giovani alunni trevigiani che, mercoledì si sono recati a Roma insieme alle famiglie per partecipare all'attesa cerimonia di premiazione e presentazione del nuovo calendario. L'evento è stato presentato da Geppi Cucciari e con voce narrante di Francesco Pannofino.

Entusiasti i genitori dei ragazzini premiati che hanno commentato con queste parole la notizia: “Questa premiazione rappresenta il giusto coronamento per un’attività didattica che esalta l’eccellenza coneglianese e rappresenta la giusta gratificazione, non solo per i nostri piccoli alunni che hanno avuto oggi l’occasione di veder adeguatamente riconosciuti i propri meriti ed il proprio impegno, ma anche per il valore delle nostre insegnanti responsabili del progetto". Felicissimo per il traguardo raggiunto anche l'assessore alla Pubblica Istruzione e Politiche giovanili, Gianbruno Panizzutti: «Le scuole di Conegliano, dalle primarie alle secondarie di 2° grado, evidenziano ogni singolo giorno le grandi capacità dei nostri ragazzi e dei nostri insegnanti. Questa premiazione, avvenuta al cospetto delle massime autorità nazionali, ne è un grande esempio».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento