Scuola

Al cimitero ebraico di Conegliano una nuova esperienza per i ragazzi della Scuola Edile

L'intervento al complesso cimiteriale vede i ragazzi impegnati in trattamenti di pulitura e consolidamento delle lapidi, sotto la guida dell'imprenditore Antonio Costantini

Proseguono le attività del progetto Impresa Civica Edile per gli studenti della Scuola Edile di Treviso. Fino a venerdì ben 22 ragazzi della classe 2^ saranno impegnati al Cimitero Ebraico di Conegliano (in via Gorizia - Colle del Cabalan), nel quale si trovano circa 130 lapidi di arenaria e pietra calcarea che necessitano di interventi di sistemazione e messa in sicurezza. Una esperienza formativa in un contesto reale resa possibile nell'ambito della convenzione tra Comune di Conegliano e Centro Coneglianese di Storia ed Archeologia. 

L'intervento al complesso cimiteriale si concluderà venerdì e vedrà i ragazzi impegnati in trattamenti di pulitura e consolidamento delle lapidi, sotto la guida di Antonio Costantini, imprenditore specializzato in interventi di restauro. Un impegno, quello degli studenti della Scuola Edile di Treviso – costituita da Assindustria Veneto Centro/ANCE Treviso e Organizzazioni sindacali Edili - che contribuirà concretamente alla salvaguardia e alla conservazione di un importante sito storico che il pubblico potrà ammirare in completa sicurezza, in coerenza con lo slogan della Scuola Professionale Edile “Conosci il territorio, apprezzi il bello costruisci il tuo futuro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al cimitero ebraico di Conegliano una nuova esperienza per i ragazzi della Scuola Edile

TrevisoToday è in caricamento