Coldiretti ospita il gemellaggio tra gli istituti agrari di Rio do Sul e Mirano

Giovedì 8 novembre Coldiretti Treviso ospiterà uno speciale gemellaggio tra istituti agrari di Rio do Sul in Brasile e Mirano per far scoprire l’agricoltura di Marca

Un gemellaggio internazionale che fa tappa nella Campagna Amica trevigiana. Tappa prevista per giovedì prossimo quando una delegazione di 15 tra docenti e studenti  della Scuole agrarie dell'istituto federale Farroupilha in Santa Maria (Rio Grande do Sul – Brasile) e dell’istituto i.i.s. 8 Marzo Lorenz, dipartimento agrario, di Mirano arriverà nella Marca accolta da Coldiretti Treviso. 

Il gemellaggio fra i due istituti dura da 4 anni, affrontando  temi dell’agricoltura “familiare” e della valorizzazione dei prodotti agricoli. “Il tutto è rafforzato dalla fortissima presenza di figli di immigrati italiani provenienti dalla nostra terra  - sottolinea Giorgio Polegato, presidente di Coldiretti Treviso – Alla richiesta di presentare il modello trevigiano di agricoltura, e in particolare quello sostenuto dalla nostra organizzazione basato sull’origine dei prodotti e il patto con il consumatore, non abbiamo avuto esitazione nell’accogliere i docenti e gli studenti brasiliani e miranesi. Anzi, grazie a queste scuole per la passione e il lavoro che svolgono probabilmente oltre i meri compiti e doveri istituzionali e in particolare al direttore del dipartimento di agraria Lanfranco Donantoni”.  

La prima tappa trevigiana si svolgerà in centro a Treviso per visitare il rinomato Mercato Coperto di piazza Giustinian dove gli agricoltori di Campagna Amica vendono direttamente i loro prodotti. Poi la delegazione italo brasiliana si trasferirà  nella sala giunta della sede provinciale di Coldiretti dove ad accoglierli ci saranno Giorgio Polegato e Antonio Maria Ciri, rispettivamente presidente e direttore di Coldiretti Treviso. Qui verranno illustrati le varie aree dell’organizzazione a supporto delle imprese agricole. Non mancherà un rinfresco speciale presso  l’azienda agricola  Vaka Mora a Istrana che comprenderà anche la visita aziendale e allo spaccio per la vendita diretta. Nel pomeriggio partenza per Crevada  per la visita all'azienda vitivinicola e alla cantina Astoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Schianto contro un camion, dichiarata la morte cerebrale del 17enne

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • La ghiacciaia: il bistrot realizzato in un bunker della Grande Guerra

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento