rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Scuola

Assegnate le borse di studio agli studenti della scuola Dieffe, officina della ristorazione

Il Presidente di Villa Sandi Giancarlo Moretti Polegato ha consegnato un premio agli allievi che si sono distinti per impegno, passione e costanza durante il triennio formativo 2019/2021

Si è svolta venerdì 12 novembre, per il secondo anno, la cerimonia di assegnazione delle borse di studio per gli studenti dell’ultimo anno della Scuola Dieffe di Valdobbiadene, messe a disposizione da Villa Sandi, azienda vitivinicola leader nella produzione di vini e di Prosecco DOCG e DOC in Veneto e in Friuli. L’Istituto professionale, ente d’eccellenza per la formazione scolastica regionale che dal 2018 ha sede nell’ex Filanda di Valdobbiadene, costituisce un’importante risorsa del territorio, proponendosi come moderna e specializzata comunità educante per oltre 240 ragazzi che vogliono intraprendere un percorso professionale nei seguenti indirizzi: Cucina, Sala-Bar, Caseificazione e Pasticceria.

Anche in questa occasione la Scuola Dieffe, dove crescita professionale e umana sono considerate obiettivi formativi convergenti e inscindibili, ha voluto premiare gli allievi che durante il triennio formativo 2019/2021 si sono distinti per impegno, passione e costanza nelle attività didattiche scolastiche ed extra scolastiche, acquisendo competenze professionali in indirizzo. Presenti alla premiazione il Direttore Formazione e Istruzione della Regione Veneto Massimo Marzano Bernardi, il Presidente della Fondazione San Nicolò Federico Pendin, il Presidente di Villa Sandi Giancarlo Moretti Polegato e il Preside della Scuola Dieffe Alberto Raffaelli.

Gli studenti che hanno ricevuto una borsa di studio del valore di € 1.000/ciascuna sono: Samuele Baratto, Operatore di Produzione Alimentare, Sara Tognon, Operatrice di Sala-Bar, e Mihaela Luminita Condurache, Operatrice di Caseificazione e Pasticceria.

Il Presidente di Villa Sandi Giancarlo Moretti Polegato ha dichiarato: «Scuola Dieffe è una risorsa molto importante per il territorio. Qui abilità e conoscenze contribuiscono a formare i professionisti della ristorazione del domani, grazie ad un contesto educativo capace di rispettare e valorizzare ogni studente in tutte le sue dimensioni. Oggi più che mai, con la consegna di queste borse di studio, abbiamo potuto cogliere la vera essenza di questi ragazzi, destinati a diventare ambasciatori della cultura dell’agroalimentare e delle eccellenze italiane, che dovranno saperle raccontare e trasmettere da protagonisti in qualunque realtà troveranno lavoro».

Il collegio docenti della Scuola Dieffe è stato unanime nella scelta, che spiega così: “siamo molto orgogliosi del percorso che hanno fatto gli allievi premiati oggi. Le borse di studio vanno a loro perché hanno saputo distinguersi per l’impegno dimostrato nelle attività scolastiche ed extracurriculari, per la passione e l’educazione dimostrate, per la consapevolezza e la tenacia acquisite negli anni e che li hanno portati a superare anche personali difficoltà e insicurezze.”

La Scuola Dieffe, restaurata e riportata a nuova vita nel 2018 grazie all’intervento della famiglia Moretti Polegato, oggi ospita studenti provenienti da oltre 17 paesi europei ed extra-europei ed è un punto di riferimento nel panorama della ristorazione e dell’enogastronomia locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assegnate le borse di studio agli studenti della scuola Dieffe, officina della ristorazione

TrevisoToday è in caricamento