Scuola

H-Farm presenta "My School", la prima scuola multicanale con la virtual reality

Si tratta di un nuovo progetto educativo che sfrutta il digitale per offrire una didattica efficace e innovativa che si adegua alle necessità dello studente

E’ stata presentata ieri H-FARM MY SCHOOL, il nuovo progetto di hybrid schooling targato H-FARM, che da dieci anni si impegna a progettare innovativi metodi di apprendimento e insegnamento con l’obiettivo di aiutare i giovani a sviluppare il proprio talento. Ideata da un team di insegnanti, educatori, psicologi oltre che da sviluppatori e 3D designer, la scuola si rivolge inizialmente a quelle famiglie che viaggiano molto e non vogliono far perdere la continuità didattica ai loro figli; agli sportivi, che faticano a gestire in modo equilibrato studio e allenamenti agonistici; ai musicisti, impegnati a seguire anche un altro percorso educativo; a tutti quegli studenti che cercano un approccio personalizzato per far emergere il proprio talento alla propria velocità; a chi, per motivi di salute, si trovi impossibilitato o abbia difficoltà a frequentare una scuola fisica.

L’esperienza formativa è stata rivoluzionata e i contenuti sono stati riprogettati proprio per essere distribuiti su più canali, senza perdere l’efficacia educativa. Le lezioni sono fruibili dallo studente sia live, sia on demand, con una biblioteca di contenuti sempre disponibili, offrendo diversi gradi di approfondimento che via via si adeguano al livello personale di apprendimento dello studente in un percorso di continua crescita.

Il momento dedicato allo studio e al lavoro è invece “in classe”, con sessioni in live streaming e tramite la realtà virtuale e aumentata, una vera rivoluzione nel campo della formazione, che consentirà agli studenti di fruire di lezioni in multipresenza in una vera classe, in cui lavorare con i propri compagni, professori e mentor su esperimenti di laboratorio, progetti e lavori di gruppo. Per esempio sarà possibile studiare il sistema solare mettendo in ordine i pianeti sul proprio banco, i muscoli del braccio che si muovono al ritmo del nostro arto, la forza di gravità misurando il tiro a canestro di un giocatore di basket.

L’orario scolastico è stato ridisegnato per essere più fluido e adattarsi a ogni agenda, con tutor sempre a disposizione degli studenti che seguiranno la crescita personale e il percorso di apprendimento dei ragazzi, confrontandosi con loro e con i genitori. L’esperienza di MY SCHOOL non sarà solo digitale: infatti durante l’anno gli studenti si incontreranno anche nel campus di H-FARM a Ca’ Tron .

Riccardo Donadon, fondatore e Presidente di H-FARM: “Dal 2011 investiamo moltissimo nella formazione delle nuove generazioni e oggi abbiamo disegnato un percorso scolastico che introduce gradualmente alcune innovazioni tecnologiche, già sperimentate nelle nostre scuole, che possono aiutare gli studenti ad accedere  da remoto ad un apprendimento di alto livello che si adegua alle loro esigenze e si profila sulla loro capacità di apprendere. MY SCHOOL è un progetto dove la tecnologia è a servizio dell’apprendimento e che rappresenta il primo passo nel tentativo di permettere a un pubblico sempre più esigente, consapevole, veloce e interattivo di acquisire le competenze che gli consentano di affrontare il domani con preparazione, nuove idee, stimoli ed entusiasmo".

La prima classe con un massimo di 15 studenti partirà a settembre 2021 con percorso in lingua inglese che corrisponde alla prima superiore di un liceo scientifico a indirizzo scienze applicate. I contenuti delle materie saranno quelli dei percorsi IGCSE e si potrà accedere agli esami Cambridge alla fine del primo biennio come private candidate.

MySchool_vr_5-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

H-Farm presenta "My School", la prima scuola multicanale con la virtual reality

TrevisoToday è in caricamento