Pio X, al via le lezioni digitali: coinvolte più di mille famiglie

Piani di studio diversificati per gli studenti delle classi superiori, medie ed elementari. Una ‘macchina’ che coinvolge 1020 studenti, 131 insegnanti per un totale di 58 classi

Il collegio docenti del Pio X di Treviso, riunitosi lunedì 2 marzo in conferenza web, ha deliberato modi e strumenti per la didattica a distanza per queste giornate di scuole chiuse.

«Abbiamo attivato modalità specifiche per gli studenti delle superiori, Pio X International incluso, per quelli delle medie e pure per quelli della primaria - hanno detto il professor Simone Ferraro e la dottoressa Laura Catella, coordinatori didattici della scuola - perché in ogni classe le attività saranno declinate in funzione delle caratteristiche proprie del percorso e degli studenti». Una ‘macchina’ che coinvolge 1020 studenti, 131 insegnanti su un totale di 58 classi, delle quali ben 25 sono della Primaria delle sedi di Treviso e di Buttrio (Udine). Famiglie e studenti sono stati informati sulle diverse modalità; per appuntamenti e scadenze viene utilizzata l’agenda del registro elettronico. Alla scuola superiore, in linea generale, l’orario scolastico è mantenuto tale e quale a quello in essere. Nelle ore in cui è prevista una certa materia gli studenti entrano nell'aula virtuale di quella materia e prendono visione delle indicazioni date dall'insegnante, con il quale possono interagire anche in diretta attraverso il forum. Le lezioni online sono realizzate attraverso la piattaforma Meet di Google Suite, alla quale gli studenti possono accedere semplicemente cliccando sul link fornito dagli insegnanti in agenda; non serve scaricare nessuna applicazione, l’accesso è diretto e monitorato dall’insegnante che tiene la lezione e che prende nota della presenza degli studenti. Attraverso l’area didattica del registro elettronico, gli insegnanti forniscono i materiali per lo studio personale, che si completa nella modalità flipped classroom attraverso il forum e le video conferenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella scuola media le modalità attivate sono le stesse della scuola superiore, senza però l’utilizzo delle classi virtuali e con un approccio più morbido per quanto riguarda le lezioni online. E per i bambini della Primaria il team delle maestre e dei maestri ha lavorato alla messa a punto sulla piattaforma Edmodo di un sistema che prevede anche la videoconferenza. I bambini, da casa, assistiti da genitori o da nonni, possono partecipare attivamente alle attività didattiche accedendo ai materiali messi a disposizione e scambiandosi i loro commenti, in un clima che, pur mediato dalla presenza del virtuale, ripropone la serenità della vita di classe. Per i bambini è un’occasione per recuperare una sorta di ‘normalità potendo interagire con i propri compagni e maestri. Un lavoro che sta coinvolgendo 450 alunni dai 6 ai 10 anni. «Abbiamo fatto sistema - concludono i coordinatori didattici - trasformando l’emergenza in una opportunità di crescita per gli studenti e la scuola stessa. La cosa straordinaria è vedere l’entusiasmo manifestato dagli studenti per questa opportunità e l’alto livello di professionalità messo in campo da un team di insegnanti che ha dimostrato di saper lavorare in modo efficace e collaborativo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento