menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Libriamoci: al via l'evento che porta la lettura nelle scuole

Da lunedì 22 a sabato 27 ottobre saranno tantissime le iniziative nelle scuole del Veneto per "Libriamoci". Tra queste spiccano le letture in due noti istituti trevigiani

Con sessanta eventi inseriti nella banca dati del Centro per il libro e la lettura, anche il Veneto ha deciso di partecipare attivamente a "Libriamoci - Giornate di lettura nelle scuole", la campagna del Centro per il libro e la lettura nata da un Protocollo d’Intesa tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero per i beni e le attività culturali, in collaborazione con #ioleggoperché, che dal 22 al 27 ottobre 2018 colorerà l’Italia con oltre 1.800 appuntamenti di lettura a voce alta nelle classi, anche grazie alla partecipazione di autori, attori e volontari in veste di lettori. Tre i filoni tematici proposti quest’anno, ai quali insegnanti e studenti stanno aderendo o ispirandosi: Lettura come libertà; 2018 Anno europeo del Patrimonio culturale; 200 anni: buon compleanno Frankenstein!

Il 23, 24 e 25 ottobre a Giavera del Montello nella scuola Ricordo ai Caduti di via degli Artiglieri 17, tre lettori diversi, tre insegnati di classe, si alterneranno durante la settimana per coinvolgere gli studenti della 2^A nella lettura di un testo particolare, una commedia teatrale divisa in tre atti, sperimentando così la magia del teatro 'da leggere'. Gli alunni verranno trasportati dalla storia in un mondo dove gli orchi hanno un animo artistico, conducono un’esistenza tranquilla e banalmente “umana” e dove la frontiera che li separa dagli uomini è solo la diversità nel'aspetto e la diffidenza che ne deriva. Orchi e umani si temono reciprocamente e la separazione fisica tra le due specie (c’è una foresta a dividerli) non fa che peggiorare la situazione. Soltanto un bambino ed un orchetto riusciranno a sconfiggere i pregiudizi e faranno vincere l’amicizia, nel nome del loro comune amore per il mare, simbolo di libertà e di saggezza. A chiuere la rassegna nella Marca, sabato 27 ottobre, sarà la lettura individuale del romanzo "Bulle da morire" di E. Da Ros da parte dei ragazzi (due classi seconde dell'Istituto Tecnico A. Palladio -  Treviso) a cui seguirà l'incontro con l'autrice.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento