menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La scuola di H-Farm entra nel network degli istituti sostenuti da Apple

L'importante riconoscimento di Apple è riservato ai centri di eccellenza per la didattica digitale, tra i più innovativi al mondo. Un grande orgoglio per il campus di Roncade

Una scuola immersa nel verde della campagna e, allo stesso tempo, all'avanguardia, proiettata al futuro e al cambiamento digitale: H-International School Treviso vede oggi riconosciuta a livello internazionale la sua unicità. 

Nelle scorse ore la scuola di Roncade è entrata a far parte del network delle Apple Distinguished School, centri di eccellenza per la didattica digitale, tra i più innovativi al mondo, che si sono distinti per aver creato un ambiente di apprendimento innovativo, in cui la tecnologia dei prodotti Apple è parte integrante della didattica, al fine di ispirare gli studenti e stimolare la loro creatività, la capacità di collaborazione e il pensiero critico. Grazie a questo riconoscimento, gli insegnanti e i dirigenti potranno inserirsi in una rete di contatti per la condivisione di esperienze e successi, e H-Farm avrà la possibilità di ospitare eventi educativi organizzati da Apple. Dall'inizio del progetto educativo di H-Farm, che vede oggi 4 scuole internazionali sparse sul territorio italiano, è stata chiara la condivisione con Apple dell’idea di una scuola diversa, in cui a ogni studente viene data la possibilità di imparare e dare prova del suo apprendimento in modo diverso e diversificato, sulla base delle sue inclinazioni, attitudini e modi di esprimersi. L’offerta formativa di H-International School si caratterizza per una didattica aumentata al digitale, in cui la tecnologia è strumento attivo di apprendimento e, soprattutto, per un’attenzione particolare alle soft skill, puntando a coltivare le potenzialità dei ragazzi con una metodologia che meglio si adatta alle personalità e alle passioni di ciascuno. Oggi H-International School è presente a Treviso, Vicenza, Rosà e Monza per un totale di circa mille studenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento