Studenti delle Canossiane in viaggio alla UCL Academy di Londra

Conclusa l'esperienza per un numeroso gruppo di studenti trevigiani volati nella capitale dell'Inghilterra per un importante scambio culturale con il Regno Unito

Sono tornati da Londra gli alunni delle classi 2A e 2B del Liceo Scientifico Sportivo e Scienze Applicate “Madonna del Grappa” della sperimentazione Academy che hanno partecipato ad una attività di scambio con studenti della Ucl Academy.

La scuola londinese è all’avanguardia per la didattica “per temi”, per l'ambiente di apprendimento innovativo e per la sponsorizzazione da parte della Ucl, l'Università della capitale. La scuola da due anni ha avviato con l’Istituto Canossiano un’attività di collaborazione didattica sperimentale, sostenuta dall’Università di Udine. I ragazzi sono stati accompagnati dalle loro insegnanti di inglese, professoressa Dalle Carbonare e professoressa Mion. La settimana è stata organizzata in modo che i ragazzi italiani vivessero una full immersion con alcuni studenti della Ucl Academy. Gli studenti hanno frequentato delle lezioni svolte con metodologie innovative, con visite guidate alla prestigiosa Ucl University, conosciuta in tutto il mondo. L’esperienza ha coinvolto le famiglie inglesi nell'ospitare gli studenti italiani e sarà tra qualche mese ricambiata dalle famiglie trevigiane che accoglieranno i nostri partner inglesi che proveranno un’esperienza di Italian “style of life and culture. «E' stato bello vivere, seppur per pochi giorni, in una famiglia che mi ha accolto bene. Un'esperienza da cui trarre molto di positivo» racconta Lorenzo, che ha partecipato allo scambio. «Un'esperienza molto arricchente dal punto di vista culturale e linguistico» confermano le insegnanti accompagnatrici.

2 (3)-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

Torna su
TrevisoToday è in caricamento