Domenica, 17 Ottobre 2021
Scuola Mogliano Veneto

Supplenze scolastiche: nominati 300 nuovi insegnanti, ma ci sono già rinunce

Nella giornata odierna la Dirigente dell'Ufficio Scolastico di Treviso, Barbara Sardella, ha inviato le lettere per l'assunzione temporanea di nuovi docenti

Ben 300 nuove nomine di docenti ma anche già tante rinunce. Questo il risultato a cui è andato incontro l'Ufficio scolastico provinciale nelle ultime ore dopo essere dovuto correre ai ripari a causa di circa 300 defezioni dell'ultimo momento nel corpo docente degli istituti della Marca. Proprio per questo, la Dirigente dell'Ufficio Scolastico di Treviso, Barbara Sardella, ha inviato oggi le lettere per l'assunzione temporanea di nuovi docenti. Una soluzione, questa, per sopperire anche al problema dei rientri scolastici che rischiavano di non essere garantiti. In realtà, però, nonostante le nomine ultime dei supplenti, gli insegnanti potrebbero ancora rifiutare o non presentarsi in classe (già una ventina le defezioni arrivate), riproponendo dunque ancora la medesima problematica per i vari dirigenti nelle scuole, soprattutto all'istituto "Nelson Mandela" di Mogliano Veneto che aveva dovuto cancellare da un giorno all'altro i rientri pomeridiani

Nel dettaglio, lunedì i genitori degli studenti erano stati avvertiti a mezzogiorno di passare a prendere i figli alle 14.30 invece che alle 16.30 per mancanza di personale scolastico, per poi sospendere il servizio di attività pomeridiane fino a data da destinarsi sempre per mancanza di insegnanti. Una notizia che aveva mandato su tutte le furie i genitori degli studenti. La dirigente Marilisa Campagnaro si era giustificata affermando che molti docenti non sono erano stati ancora nominati ed è quindi impossibile garantire un servizio di sorveglianza completo anche per le attività del pomeriggio. Oggi, però, forse una soluzione è stata trovata, ma solo nei prossimi giorni si capirà se questa seconda tornata di assunzioni avrà dato i frutti sperati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Supplenze scolastiche: nominati 300 nuovi insegnanti, ma ci sono già rinunce

TrevisoToday è in caricamento