menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'istituto Pio X

L'istituto Pio X

Pio X, al via i 24 laboratori pomeridiani, quello sulle "razze" studia il Dna degli studenti

Chiusa l’alternanza scuola/lavoro, il Ministero lancia i "Percorsi"

Oggi è la data di inizio dei 24 laboratori pomeridiani che il Collegio Pio X ha organizzato nell’ambito dei Percorsi Competenze Trasversali e Orientamento (PCTO) voluti dal ministero. L’alternanza scuola-lavoro non c’è più, ma è compito di ogni istituto offrire ai propri studenti elementi di informazione, comprensione ed orientamento per le scelte future, di studio e di vita. Sono 227 gli studenti che hanno aderito ai progetti, e speaker o formatori sono presi sia dal corpo docente che da consulenti e società esterne. Particolarmente complesso il laboratorio “Genetica delle popolazioni” condotto dai professori Tommaso Pozzobon per Scienze, Francesca Zugno per Storia e Alberto De Piccoli per Filosofia. Gli studenti iscritti a questo percorso sono 21 e sanno che i dati scientifici di base saranno forniti dall’analisi del loro Dna e di quello dei tre docenti, rilevato in collaborazione con un Istituto statunitense.

La Segreteria del Collegio sta mettendo a punto la documentazione necessaria per la protezione della privacy, anche se la catena dei marcatori non sarà completa ma si limiterà a quelli necessari e sufficienti per determinare i caratteri della popolazione di appartenenza. “E’ accettato dal mondo scientifico che le razze non esistono”, ha detto il rettore mons. Lucio Bonomo, “e sono tuttavia molto diffusi sia il concetto dell’umanità divisa in razze sia il forte sentimento di appartenere alla migliore. Questo laboratorio ha basi scientifiche sul piano genetico e aiuta gli studenti a formarsi le opinioni a partire da elementi oggettivi. Sul piano storico, poi, viene analizzato il razzismo a partire dalla Guerra di Secessione americana e, dal punto di vista filosofico, è prevista una analisi antropologica tra concetto di razza e cultura”.

Oltre alla genetica, sono stati scelti percorsi linguistici per l’acquisizione di certificazioni, preparazione agli scambi internazionali, marketing sul brand ‘Collegio Pio X’, teatro ragazzi, Web e Graphic Design.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento