rotate-mobile
social

Oggi 6 gennaio Oroscopo Paolo Fox & Almanacco

Oggi è l'Epifania tutte le feste porta via. I fatti più importanti, ricorrenze, compleanni, caratteristiche dei nati e i segni più fortunati

I fatti più importanti, feste, ricorrenze, compleanni, caratteristiche dei nati oggi e i segni più fortunati.

Oroscopo del giorno

Oroscopo Paolo Fox 6 gennaio. Cosa ci riservano le stelle scopriamolo attraverso le previsioni dell'astrologo più famoso d'Italia che tutte le mattine su Radio Lattemiele racconta agli appassionati di segni zodiacali come le stelle influiranno sull'andamento della giornata.

Ariete - Cari ariete, con la fine di queste festività avete fatto il pieno di energie quindi siatene felici. Sul lavoro bisognerà fare uno sforzo in più adesso e in amore, se siete single, guardatevi intorno.

Toro - Cari toro, in amore i problemi sono finalmente stati risolti e potrete godere di un po' di tranquillità in più. Sul lavoro siete apprezzati da tutti. 

Gemelli - Cari gemelli, è arrivato il momento di fare delle scelte sia in amore che sul lavoro. Dal punto di vista professionale, soprattutto, bisogna capire in quale direzione si vuole andare e muoversi di conseguenza. 

Cancro - Cari cancretti, al bando le polemiche, adesso è tempo di vivere l'amore a 360 gradi senza troppi pensieri. Sul lavoro ci vuole un po' più di senso pratico. 

Leone - Cari leoncini, sono molti gli impegni che vi aspettano in questa giornata ma non demordete. L'amore è stato un po' messo da parte ma potrete recuperare alla grande. 

Vergine - Cari vergine, puntate tutto sulla vostra positività in amore ma anche sul lavoro e riuscirete a ottenere grandi conquiste. 

Bilancia - Cari bilancia, bella questa giornata per organizzare qualcosa di bello con il partner. Sul lavoro ci vuole impegno per avere soddisfazioni, non lasciatevi andare alla pigrizia. 

Scorpione - Cari scorpioncini, aspettatevi belle novità in questa giornata e anche la possibilità di fare qualche incontro interessante che farà battere di nuovo il vostro cuore. 

Sagittario - Cari sagittario, non amarvi è impossibile soprattutto con la grinta che avete in questi giorni. In amore non mettete il piede in troppe scarpe e sul lavoro aspettatevi qualche promozione. 

Capricorno - Cari capricorno, arriva qualche nuova sfida da affrontare ma a voi non spaventa niente. Sul lavoro ci vuole un po' più di dedizione perché c'è qualche ostacolo all'orizzonte. 

Acquario - Cari acquario, arrivano nuovi progetti lavorativi che fanno tornare alto il vostro umore e in amore godetevi un po' di relax con il partner, ne avete bisogno.

Pesci - Cari pesciolini, allontanate qualsiasi tipo di dubbio dalla vostra vita e andate avanti per la vostra strada. In amore tutto procede al meglio e oggi avrete modo di godervi un po' di relax con il partner. 

Almanacco

Il 6 gennaio è il 6º giorno del calendario gregoriano. Mancano 359 giorni alla fine dell’anno.

Santi del giorno: Epifania del Signore

La Festa dell'Epifania ricorda l’arrivo dei Re Magi guidati dalla stella cometa alla grotta di Gesù. Come i Re Magi portarono dei doni, così si rinnova la festa ogni anno con i doni per i più piccolini! E chi porta i regali il giorno dell’Epifania? La Befana! La vecchietta brutta ma buona che vola su una scopa e porta i doni ai bimbi buoni e dolcetti nella calza o carbone ai bimbi cattivi!
Un antico racconto vuole che i Re Magi chiesero indicazioni ad una vecchia lungo il loro cammino verso la grotta di Betlemme e le chiesero di accompagnarli. La vecchietta si rifiutò, ma poi, pentitasi, si mise in cammino per cercarli, bussando ad ogni porta e donando dei dolcetti a tutti bimbi, nel dubbio che ogni bimbo potesse essere Gesù!

Nati 6 gennaio 

Sei nato oggi? Dai molta importanza alla vita professionale e alla riuscita nel lavoro. L’intelligenza, l’intuito e la tenacia che ti caratterizzano ti permettono di raggiungere, sia pur con un po’ d’impegno e qualche rinuncia, i tuoi scopi. Nell’amore cerchi, e trovi molto presto, un partner in grado di trasmetterti serenità e fiducia e con cui trascorrere tranquillamente il resto dei tuoi giorni.

1938 – Adriano Celentano: Il molleggiato e Re degli ignoranti sono i soprannomi più noti di una delle voci più belle in assoluto della musica italiana, oltre che dell’artista italiano con le più alte vendite di dischi (con circa 150 milioni di dischi venduti, a pari merito con Mina).

1412 – Giovanna d’Arco: Da semplice contadina a condottiera alla guida di un esercito, fino al martirio per il quale oggi è venerata come santa dalla Chiesa Cattolica. Nata a Domrémy (Francia).

Scomparsi oggi:

1852 – Louis Braille: Nel buio, cui fu condannato per tutta l’esistenza da uno sfortunato incidente, trovò la “luce” per donare a milioni di non vedenti la possibilità di comunicare con il mondo.

1993- Muore a Parigi, all’età di 54 anni, Rudolf Nureyev, da tempo malato di Aids. A 19 anni, Nureyev è già considerato uno dei più grandi ballerini di tutti i tempi. Nel 1961, rifiuta il rimpatrio forzato da Parigi impostogli dal governo russo: rivedrà il suo Paese solo nel 1989. Modello insuperabile di eleganza e agilità, è considerato il più grande ballerino di tutti i tempi. 

1999 – Michel Petrucciani: Un sublime esempio di genio della musica, più forte di un ingrato destino che non gli impedì di entrare nell’olimpo dei migliori pianisti di jazz. Nato ad Orange, nel sud della Francia.

Accadde oggi

  • 1838 – Samuel Morse compie il suo primo test di successo del telegrafo elettrico
  • 1896 – Viene proiettato per la prima volta L’arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat di Auguste e Louis Lumière. La leggenda vuole che gli spettatori siano fuggiti dal cinema per paura di essere travolti dal treno
  • 1907- Maria Montessori apre, a Roma, la prima Casa dei Bambini per i piccoli da 3 a 6 anni. E’ qui, nel quartiere di S. Lorenzo, all’interno di un grande casamento popolare, in Via dei Marsi 58, che la psichiatra ed educatrice realizza una struttura costruita in maniera che i piccoli si sentano completamente a loro agio, che interagiscano spontaneamente con l’ambiente e imparino, senza vincoli oppressivi, le regole del vivere in comunità.
  • 1911- La Nazionale di calcio dell’Italia indossa per la prima volta una divisa azzurra nell’amichevole contro l’Ungheria. L’azzurro successivamente verrà adottato come colore per le  nazionali italiane di ogni sport.
  • 1929- Adolf Hitler nomina Heinrich Himmler a capo delle Schutzstaffel. Le SS sono ancora una piccola formazione paramilitare, marginale all’interno delle SA, le Sturmabteilung di Ernst Röhm. Con Himmler le SS si sarebbero trasformate in una sorta di corpo elitario, vincolato, con un giuramento personale.
  • 1980- Palermo, via Libertà. Il Presidente della Regione Sicilia, Piersanti Mattarella, viene raggiunto da alcuni colpi di arma da fuoco. Morirà mezz’ora più tardi in ospedale. Al termine di una lunga e complessa vicenda giudiziaria, verranno condannati all’ergastolo, come mandanti della sua esecuzione, i boss della commissione di Cosa Nostra: Totò Riina, Michele Greco, Bernardo Provenzano, Bernardo Brusca, Pippo Calò, Francesco Madonia e Antonino Geraci, detto Nenè.
  • 1994 – Nancy Kerrigan viene assalita e bastonata sulla gamba destra su ordine della pattinatrice rivale Tonya Harding

1912 – Wegener espone la teoria della deriva dei continenti: Il geologo, esploratore e meteorologo tedesco Alfred Wegener espose, in un incontro al museo Senckenberg di Francoforte, una delle più geniali intuizioni scientifiche del XX secolo: centinaia di milioni di anni fa la Terra era formata da un unico continente, poi smembratosi in più parti andate alla deriva. La teoria aprì la strada alla geologia moderna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggi 6 gennaio Oroscopo Paolo Fox & Almanacco

TrevisoToday è in caricamento