Soligo: l'albero di Natale, secondo più grande d’Italia

E' alto 112 metri, mille lampadine e si vede da tutta la vallata

Non si ferma nemmeno quest'anno la tradizione - viva dal 1993 - del grande albero di Natale, formato da quasi mille lampadine, acceso l'8 dicembre tra i filare sul colle di San Gallo a Soligo (Treviso).

L’albero è alto 112 metri e largo 64 ed è diventato un punto di riferimento per tutta la vallata; è il secondo più grande d’Italia dopo quello di Gubbio, ed è realizzato dai volontari della Pro Loco Soligo, grazie al loro costante lavoro di manutenzione che come potete immaginare non è per niente semplice.

Si accende ogni giorno alle ore 16.30 ininterrottamente fino alle 8 del mattino, dall’Immacolata fino al termine delle festività natalizie.

"GRAZIE a tutti i volontari che anche quest'anno non hanno rinunciato a tenere viva questa tradizione identitaria, tanto apprezzata dalle famiglie, sperando sia di buon auspicio per lasciarci alle spalle questo 2020 di emergenza!" Il  governatore Luca Zaia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento