Tre giovani trevigiani lanciano un software che rivoluziona la pubblicità sui social

Autotarget è uno strumento che rivoluziona e semplifica la pubblicità su social network e motori di ricerca per le concessionarie di automobili. Un'idea dal grande potenziale

Tre giovani trevigiani lanciano "Autotarget", software di pubblicità online dedicato al mondo delle concessionarie di automobili. Si tratta di un’iniziativa che permette alle concessionarie di dare la massima visibilità al proprio parco auto e raggiungere un elevato numero di potenziali clienti, attraverso uno strumento rivoluzionario che semplifica e ottimizza la pubblicità su social network e motori di ricerca.

L’anima di Autotarget sono Edoardo Guglielmini e Sandro Borella, studenti di 22 anni iscritti al 3° anno di economia all’Università Ca’Foscari, e Antonio Dal Sie, sviluppatore web di 23 anni. Autotarget nasce per rispondere alla necessità delle concessionarie di avere uno strumento capace di semplificare la pubblicità online, consentire loro di aumentare la loro visibilità di prossimità, ed essere un’alternativa ai tradizionali siti di annunci. L’iscrizione è gratuita e avviare una campagna è semplicissimo, la concessionaria deve solo scegliere il budget e le auto che intende promuovere, al resto pensa il software Autotarget, creando e pubblicando le inserzioni. Il traffico viene portato ad una pagina creata ad hoc che valorizza solo l’auto in questione o altre offerte simili della stessa concessionaria. Alla concessionaria non resta che consultare le statistiche dal pannello di controllo e gestire eventuali richieste di persone interessate alle auto. Grazie a tecnologie di intelligenza artificiale e machine learning, il software permette di attivare campagne localizzate (con una distanza dinamica fino a 50km dalla sede), impostando in modo automatico parametri quali canali di distribuzione - tra cui Facebook, Instagram e non solo - e target, per ciascuna specifica auto; inoltre è in grado di auto-apprendere e migliorarsi di continuo, al fine di ottenere performance sempre migliori per ogni concessionaria.

«Abbiamo pensato a questo software per semplificare, ottimizzare e rendere estremamente rapida la sponsorizzazione di specifiche auto, per permettere a ciascuna concessionaria di esporre il proprio parco auto ad un’ampia audience di potenziali clienti in target” - dichiara Edoardo Guglielmini, co-fondatore di Autotarget - “Siamo all’inizio di questo percorso, ma sono già oltre 30 le concessionarie che utilizzano il servizio, che sta già dando prova di ottime performance: infatti, con soli 300 euro, riusciamo in media a raggiungere oltre 60mila persone. Soprattutto abbiamo notato che i risultati migliorano significativamente quando la concessionaria dà continuità all'utilizzo della piattaforma, attivando campagne ogni mese». Lo sviluppo di concept e software è stato realizzato con Offdigit - Officina Digitale Italiana, società trevigiana che sviluppa prodotti software, investendo e partecipando alle iniziative con know-how e risorse. Il team è composto anche da Angelo Burgazzi che, con il suo ruolo di advisor unito alla sua esperienza, supporterà l’internazionalizzazione del progetto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I segni evidenti di calo glicemico

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Vince 20mila euro al Lotto e offre il caffè a tutto il bar

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Malore dopo lo spinello: la causa della morte non è stato il trauma cranico

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

Torna su
TrevisoToday è in caricamento