social

Vi aspettano: happy hour tra i filari, cinema in cantina, corso Wine Experience

La Cantina Pizzolato di Villorba si prepara ad accogliere appassionati e visitatori con molti eventi

Un’estate all’insegna della cultura enologica bio e dell’innovazione green che da sempre identificano La Cantina Pizzolato di Villorba come emblema del rispetto e della cura per l’ambiente. L’azienda guidata da Settimo Pizzolato si prepara ad accogliere winelovers, appassionati e visitatori che dalla fine di agosto e per tutto il mese di settembre potranno avvicinarsi al meraviglioso mondo del vino o approfondire le proprie conoscenze.

AperiBio in cantina
L’experience in cantina continua! Infatti, dal 20 agosto, le calde serate estive saranno allietate da rinfrescanti happy hour tra i filari di La Cantina Pizzolato! Gli AperiBio aspettano i winelovers tutti i venerdì e i sabati, dalle 17.00 fino alle 20.00, per degustare insieme calici della selezione di vini biologici e vegan dell’azienda, accompagnati dai taglieri di formaggi e salumi tipici del territorio.
Per info e prenotazioni: welcome@agricolapizzolato.com oppure 0422 928166.

Cinema in cantina
Dal 25 agosto al 10 settembre prende il via un percorso di film in sei appuntamenti speciali, organizzato tra le vigne delle cantine di Veneto e Friuli-Venezia Giulia, con la proiezione di film documentari che hanno come comun denominatore l’ambiente e la sostenibilità. Anche in Cantina Pizzolato la proiezione dedicata alla storia dell’azienda biologica che si terrà mercoledì 25 agosto alle 19.30, sarà accompagnata da degustazioni delle eccellenze enologiche proprie della cantina trevigiana.
Per info e prenotazioni: welcome@agricolapizzolato.com oppure 0422 928166.

Corso Wine Experience

Ogni giovedì, dal 9 al 30 settembre dalle ore 20:00, 4 lezioni tematiche animeranno la sesta edizione del nuovo Corso di Wine Experience, dedicato alla scoperta di vini imperdibili, tanto italiani quanto esteri, tutti con certificazione Bio. La Cantina Pizzolato, grazie anche alla competenza e professionalità di sommelier FISAR, accompagnerà i partecipanti in un tour enologico che ogni settimana, attraverso degustazioni e proposte culinarie in abbinamento, sarà dedicato a uno specifico focus. “Impareremo a capire qual è il vino che ci piace di più, giocheremo con i profumi e i sentori del vino e vivremo la cantina come non l’avete mai vista prima” – commenta Sabrina Rodelli, una dei due sommelier al timone del corso.

Il programma
Si parte giovedì 9 settembre con la prima lezione dedicata al mondo degli spumanti, ai diversi metodi di spumantizzazione e vinificazione, e alla scoperta dei segreti che si nascondono dietro una perfetta mescita del vino.
Il 16 settembre, i winelovers scopriranno le tecniche di vinificazione delle uve bianche, anche attraverso una degustazione condotta direttamente dalle vasche di fermentazione in cantina, con un successivo approfondimento sui difetti olfattivi del vino.
La terza lezione, il 23 settembre, sarà invece destinata ai vini rossi e alla loro produzione, arricchita dall’esperienza sensoriale nella barricaia della cantina, che prelude a una riflessione su uno dei “grandi quesiti” del mondo del vino: come si conserva e degusta un vino d’annata?
Infine, l’ultima lezione, il 30 settembre, porterà gli appassionati nel variegato mondo dei vini da meditazione, tra vini passiti e barricati, per coglierne le peculiarità e scoprire quelle tecniche di produzione che si tramandano da generazioni. Con un ultimo focus rivolto alle molteplici, e non sempre note, curiosità collegate al packaging del vino.

Il corso di Wine Experience aprirà agli appassionati le porte di un mondo incredibile e tutto da scoprire e rappresenta anche un’ottima idea regalo che La Cantina Pizzolato è pronta a confezionare con coupon personalizzati.
Le adesioni sono aperte fino al 3 settembre, per info, costi e prenotazioni è possibile scrivere a welcome@agricolapizzolato.com oppure chiamare lo 0422 928166.

Cantina Pizzolato

Nelle colline della provincia di Treviso, in parte nella zona DOCG di Conegliano e Valdobbiadene, si scrive da più di cent’anni la storia della cantina Pizzolato produttrice di vino biologico da vitigni autoctoni. L’attività nasce in famiglia e si sviluppa nel corso di cinque generazioni fino a quando, nel 1981, Settimo Pizzolato entra in azienda affiancando il padre Gino e progressivamente intraprende la via del biologico arrivando ad ottenere la certificazione nel 1991.

Settimo Pizzolato è stato sicuramente uno dei primi produttori di vino a scegliere una gestione biologica della cantina, allo scopo di produrre dei vini da uve cresciute in un ambiente incontaminato, senza l’uso di prodotti chimici o di origine animale: non solo per incontrare le aspettative dei consumatori attenti alla propria salute, ma anche per incrementare la ricchezza biologica della propria azienda.

Nei terreni circostanti sono frequenti infatti le libellule: segno di un ambiente pulito dove non vengono utilizzati solfiti o altri prodotti chimici per le coltivazioni. L’azienda adotta inoltre altre soluzioni per il rispetto dell’ambiente come il riciclo dell’acqua, l’impiego di energia rinnovabile e di materiale riciclabile per il confezionamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vi aspettano: happy hour tra i filari, cinema in cantina, corso Wine Experience

TrevisoToday è in caricamento