I formaggi trevigiani protagonisti a Caseus Veneti

Alla più importante manifestazione veneta del settore saranno presenti 31 caseifici della Marca, eccellenze del territorio. Sabato il taglio del nastro con il governatore Luca Zaia

Arte casearia, qualità della materia prima, formaggi conosciuti in tutto il mondo e piccolissime produzioni locali,sicurezza in primo piano, con un percorso a senso unico, dove non mancheranno il mercato dei formaggi, la mostra dei prodotti tipici e poi le degustazioni guidate di formaggi Dop, pizze, cooking show e molto altro. Ingresso gratuito.

In mostra tutto il tesoro della produzione casearia veneta con una sezione dedicata ai Formaggi di Fattoria e di Montagna per rimettere al centro la figura del pastore-casaro e il ritorno alle origini della tecnica casearia, con particolare attenzione alle zone montane. 
Oltre 400 formaggi, 80 caseifici (31 trevigiani) e un patrimonio tutto da scoprire e gustare, Caseus Veneti conferma in tutta sicurezza la 16ª edizione che si terrà, nel parco di Villa Contarini a Piazzola sul Brenta, sabato 26 e domenica 27 settembre dalle 10:00 alle 19:00.       

Un appuntamento che conquisterà grandi e piccini che aprirà il sipario con la premiazione delle 38 categorie casearie valutate dal concorso durante l’inaugurazione prevista sabato 26 settembre alle 10:30 in presenza delle autorità e del presidente della Regione Veneto Luca Zaia.       

Tra le iniziative che faranno conoscere le qualità delle grandi produzioni tipiche locali ci saranno il cooking show “I formaggi visti da lontano”; momenti didattici e di approfondimento come le caseificazioni in diretta e le degustazioni guidate in abbinamento al vino e alla grappa; degustazioni del tiramisù campione del mondo. 
Un percorso a senso unico guiderà i visitatori tra le attività promosse, non solo formaggi e produzioni casearie ma anche pizze, olio, vini, distillati e prodotti tipici. A promuovere la 16ª edizione i Consorzi di Tutela dei formaggi DOP del Veneto: Grana Padano, Asiago, Casatella Trevigiana, Montasio, Monte Veronese, Piave, Provolone Valpadana e Mozzarella STG.          
Una festa dell’arte casearia che spezzerà cuori e palati dei più golosi con il mercato dei formaggi, la mostra dei prodotti tipici e poi le degustazioni guidate di formaggi DOP, pizze con il campione del mondo Gianni Calaon, panini con l’Artista del panino Gianpietro Sartori, e cookingshow che, attraverso le mani di 7 chef, daranno valore alle 8 denominazioni protagoniste dell’appuntamento. Presenti nelle degustazioni anche i grandi consorzi delle bollicine come il Consorzio Prosecco DOC e Asolo Montello.         

Quarantacinque in totale i momenti di degustazioni guidata, tutti gratuiti, che avranno l’obiettivo di informare il visitatore ed avvicinarlo ad una scelta consapevole sulle qualità e caratteristiche dei formaggi Dop e delle grandi produzioni tipiche locali. Il lungo loggiato delle scuderie di Villa Contarini ospiterà i caseifici, grandi protagonisti dell’appuntamento, con i quali i consumatori potranno avere un confronto durante le due giornate e godere, anche in questo caso, dei momenti degustazione promossi. Novità dell’edizione 2020 il gemellaggio con la regione Friuli Venezia Giulia dal titolo “Una DOP…Due Regioni” iniziativa sviluppata in collaborazione con l’ERSA e Promoturismo dove si potranno degustare, su prenotazione, abbinamenti di prodotti Veneti e Friulani. Riconfermata anche per l'edizione 2020 l’iniziativa Forme di solidarietà che devolverà a Life Inside, Città della Speranza e Fondazione Lucia Guderzo il ricavato della vendita delle 400 forme di formaggio in concorso. Pensata per i più piccoli l’”Arca di Noè”, che si terrà solo nella giornata di domenica e ospiterà gli animali del territorio da preservare. Per entrambe le giornate rinnovata la collaborazione con Alì supermercati che proporrà degustazioni dalle 10:00 alle 18:00.

Un evento che si terrà rispettando le norme anti covid-19 con ingresso regolato e consentito solo con mascherina indossata, da tenere per tutto il percorso, nonché rilevazione della temperatura. Per agevolare la massima fluidità dei visitatori l’organizzazione ha pensato ad un percorso obbligatorio a senso unico che, a differenza degli altri anni, interesserà anche la parte alberata del parco raddoppiando la superficie di spazio a disposizione dei visitatori che saranno accompagnati lungo tutto il patrimonio culturale di Villa Contarini recentemente restaurato.        

Un evento ad ingresso gratuito adatto a tutti: amanti del buon cibo, famiglie, critici e curiosi. Tutte le attività sono ad ingresso gratuito, necessarie le prenotazioni sul sito www.caseusveneti.it

I Caseifici trevigiani presenti 

Agricansiglio Società Cooperativa Agricola

Azienda Agricola Bordignon Ysabel

Azienda Agricola Malga Col Serai

Azienda Agricola Ponte Vecchio s.s.

Azienda Agricola Tre Comuni di Minato Eros

Azienda Agricola Venturin Soc. Agr. S.S.

Ca’ Bastian Società Agricola

Caseificio F.lli Castellan srl

Caseificio Montegrappa srl

Caseificio Tomasoni srl

Centro Veneto Formaggi srl

Il Caseificio di Roncade srl

La Casearia Carpenedo srl

Latteria di Conegliano Società Cooperativa Agricola

Latteria di Roverbasso srl

Latteria di Soligo Società Cooperativa Agricola

Latteria e Caseificio Moro srl

Latteria Perenzin srl

Latteria Sant’Andrea Società Cooperativa Agricola

Latterie Venete SpA

Società Agricola Andreatta Isidoro e Stefania s.s.

Società Agricola Fedrigo Manzato dei F.lli Manzato s.s.

Società Agricola Vaka Mora ss

Toniolo Casearia SpA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento