Supermercato Mega cerca capo reparto e specialisti

A Montebelluna un nuovo grande punto vendita assume personale

Nuove opportunità di lavoro nella nostra provincia. I supermercati Mega investono in una nuova apertura nella Marca.

Nuovo Supermercato a Montebelluna

I Mega sono negozi di grande dimensione che offrono una vasta scelta di prodotti delle marche più importanti con prezzi bassi tutti i giorni, puntando sulla migliore qualità al miglior prezzo.  A Montebelluna nasce un nuovo punto vendita di Mega e si ricerca il Capo Reparto in vari settori e degli Specialisti per la macelleria, ortofrutta, pescheria, salumi e formaggi, gastronomia

Cosa fa un Capo reparto

Il capo reparto è il responsabile di un settore o di una tipologia merceologica del punto di vendita nella GDO. Al capo reparto è affidata la gestione dei prodotti, degli spazi e delle risorse umane di uno specifico settore all'interno di strutture commerciali complesse.

Il capo reparto verifica la correttezza dei prezzi esposti, l'efficacia del merchandising e dei cartelli promozionali affissi, si assicura che gli espositori contengano una quantità di articoli sufficiente per soddisfare la domanda prevista e gestisce anche lo stock dei prodotti nel magazzino per garantire un adeguato rifornimento.

Il capo reparto coordina commessi, scaffalisti, cassieri e promoter assegna le mansioni,organizza i turni, le ferie e i permessi e controlla l'operato dei suoi sottoposti.

In caso di necessità, il responsabile di reparto deve essere in grado di svolgere le mansioni dei suoi sottoposti e sostituirli: può quindi fare attività di cassa, allestimento scaffali e riordino dei prodotti, vendita diretta.

LARGE RECTANGLE_1156X250_MONTEBELLUNA (1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Festa nel locale con 120 persone: blitz di polizia, polizia locale e carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento