rotate-mobile
social

Come mandare via gli ospiti elegantemente per sopravvivere alle feste

Non ne potete più, ecco 6 trucchi educati per liberarvene

Pranzo, cenone, una festa, fa piacere avere tanti ospiti, stare in compagnia, ma ad un certo punto dopo mangiate e bevute, giochi di società e chiacchere, ci si scopre stanchi e l'unica cosa che si vorrebbe è mandali a casa e riposare. Ma non si può, perché gli ospiti non capiscono i segnali e non comprendono che è l'ora di andare via. D'altronde, non si può nemmeno scacciarli senza fare la figura dei maleducati, magari rovinando rapporti che sono sopravvissuti ad anni e anni di feste insieme.

È capitato a tutti, e dunque come mandare via con eleganza queste persone del tutto insensibili ai segni di stanchezza dei padroni di casa? Ecco cosa fare

  • Organizzare bene l'evento: se il padrone di casa detta bene i tempi, probabilmente gli ospiti li rispetteranno. In genere, non si dovrebbe stare a tavola per più di un'ora e mezza. Poi un'altra ora di conversazione, e l'evento può considerarsi finito.
  • Controlla l'ora e mostrati sorpreso. Guarda l'orologio e potresti dire, "Oh mio Dio che tardi!" o, "Accidenti, non mi ero reso conto che fossero già passate tante ore!". Magari i tuoi amici capiranno che è arrivata l'ora di levare le tende
  • Spiegare gentilmente, prima dell'evento, che a una certa ora si ha necessità di finire, perchè si hanno degli impegni, o perché il giorno dopo bisogna alzarsi presto.
  • Chiedere a un amico fidato di 'dare il via' ai saluti per congedarsi, facendo capire che l'incontro conviviale è finito..
  • Sbadiglia ripetutamente. Sbadigliando dimostrerai che sei stanco e che l'unica compagnia che desideri è quella del letto - naturalmente questo stratagemma funziona solo la notte; se l'invasione degli ospiti avviene in pieno giorno, dovrai pensare a qualcos'altro. Potresti anche comportarti in maniera assonnata o distratta, evidenziando così quanto è tardi e quanto vorresti che se ne andassero.
  • Comincia a sparecchiare, avviati in cucina per lavare i piatti. Puoi anche togliere la musica, soffiare sulle candele o spegnere le luci nelle stanze non utilizzate. 
  • Dire, nel modo giusto, che la festa è finita. Ringraziando tutti per aver partecipato e chiedendo se gli ospiti hanno voglia di bere qualcosa "prima di andare via"

Sono i consigli di Samuele Briatore, presidente dell'Accademia Italiana Galateo su come fare a congedare con eleganza gli ospiti che non se ne vanno via. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come mandare via gli ospiti elegantemente per sopravvivere alle feste

TrevisoToday è in caricamento