rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022

Video| Il nuovo Inno Veneto di Radiosboro e Veneto Imbruttito

Si sono messi insieme due big dei social per una canzone divertente, ma che racconta la nostra storia, e le bellezze della regione

"E' un inno alla bellezza del nostro Veneto, ai veneti illustri e a tutto quello che amiamo di noi (e, diciamolo, ci rende orgogliosi). 
Il video è girato a Villa Contarini di Piazzola sul Brenta, la nostra "piccola Versailles", una location spettacolare da visitare."
così il governatore del Veneto Luca Zaia ha presentato la nuova canzone nata dalla collaborazione di Cristian Cisco dei Radiosboro e Andreas Ronco de Il Veneto Imbruttito, due dei personaggi veneti più attivi e seguiti sui social, campioni di visualizzazioni e amati per il loro umorismo "schietto".

Il nuovo lavoro de Il Veneto Imbruttito & Radiosboro dal 24 Dicembre sarà ascoltabile su Spotify e online su tutte le piattaforme, è un inno alla bellezza del Veneto, ai veneti illustri e a tutto quello che amiamo di noi (e, diciamolo, ci rende orgogliosi). 

VENETO ALE' ALE'

  • stavolta la canzone che cantiamo è più profonda dipingiamo il territorio e tutto ciò che ci circonda
  • noi che amiamo questo posto e lo portiamo dentro al cuore questo è il Veneto stupendo e lo viviamo con amore
  • Il Veneto è un popolo che beve ed è volgare con l'accento un poco grezzo che fa quasi ridacchiare
  • Anni 30 a coltivar i campi e ad allevar bestiame con la gente che emigrava per la crisi e per la fame brava gente che lavora sotto il segno del leone
  • che ha inventato l’arsenale el spritz e  anche l’amarone
  • poi c'è il garda che al tramonto è una magia spettacolare
  • e Le montagne bellunesi e poi si scende fino al mare
  • c'era il doge che regnava da venezia in lombardia
  • serenissima repubblica mi sento a casa mia
  • e le ville qui in riviera, patrimonio universale
  • ce ne sono 5000, ce le invidia lo stivale
  • con la gondola passare sotto il ponte di rialto
  • tra le case di Burano gialle, verdi e blu cobalto
  • poi c'è il Piave, il Pò e l'Adige e anche il fiume Brenta
  • che se fossero di vino sai che festa che diventa
  • 1000 anni sono passati in un secondo
  • portando  sempre  l’orgoglio nel mondo
  • e abbiamo visto Baggio amato dall’Italia 
  • la Pellegrini che vinceva la medaglia  
  • e abbiamo pianto sotto la tempesta vaia rimboccandoci le maniche in migliaia
  • e 1000 anni di cuore e di passione
  • nella bandiera c'è il nostro leone
  • con il ricordo vivo della diga maledetta
  • e cani e porci darci sempre un’etichetta
  • e quindi forza Veneto ale ale
  • poi c’è il grande Sammy Basso con na grinta eccezionale 
  • Bebe Vio che con lo scherma ha conquistato anche il mondiale
  • c'è Faggin con un invenzione che è rimasta nella storia
  • il microchip è vicentino e ci ha portato fama e gloria
  • c’era Marco Polo da Venezia che è arrivato in Cina
  • Casanova che ogni sera se ne fa na cinquantina
  • padovani gran dottori che hanno l'università
  • e i formaggi che facciamo sono una specialità
  • l'eccellenza qui in regione  sembra un pozzo senza fondo
  • il Prosecco è un’invenzione che ci invidia tutto il mondo
  • e a Verona c'è l'Arena e la casa di Giulietta
  • qui da noi se vieni al bar trovi un amico che ti aspetta
  • quanti vini qui da noi sono marchiati Docg
  • Andrea Palladio e i suoi progetti manda tutti in serie B
  • e il Canova da Possagno gran maestro di scultura
  • e la sacca a Scardovari meraviglia de 'a natura
  • RIT2   e 1000 anni sono passati in un secondo
  • portando  sempre  l’orgoglio nel mondo
  • e Baggio che ha portato in finale la nazione
  • e Paolo Rossi vicentino d'adozione
  • e poi Bordin ci ha fatto entrare nella storia
  • e tanti veneti portarci alla vittoria
  • e 1000 anni di cuore e di passione
  • nella bandiera c'è il nostro leone
  • e abbiamo visto insieme le vittorie di Del Piero
  • e per fortuna posso dire che io c'ero
  • e quindi forza veneto ale ale
  • quando canto queste strofe penso che son fortunato
  • che tra tutti I continenti proprio in Veneto son nato
  • meraviglie e panorami da lasciarti senza fiato
  • io di questo posto sono innamorato

VENETO IMBRUTTITO è nato da un'idea di Andrea Ronco, un 40enne vicentino vero e proprio volano di click nel web per la promozione della regione Veneto in un misto di "goliardia, irriverenza ed informazione"

RADIOSBORO con il terrificante nome fa la sua prima comparsa in quel di Sovizzo nel lontano 1992 in una taverna, quella del Capostipite Cristian, che raduna i suoi migliori amici per festeggiare, come da usanza, uno di loro, prossimo alla chiamata alle armi. La taverna si trasforma per l'occasione, grazie alla strumentazione dell'epoca (2 piatti da DJ, qualche tastiera preistorica, una batteria elettronica e un registratore a cassette), in una fasulla emittente radiofonica e l’allegra compagnia, inebriata dai fumi dell’alcool, inizia a registrare una serie di indimenticabili quanto volgari frasi da scaricatore di porto ubriaco. Il tutto prendendo spunto dalle canzonette dell'epoca rivedute e corrette all'istante senza nessuna preparazione. Ora è una delle star del web veneto.

Video popolari

Video| Il nuovo Inno Veneto di Radiosboro e Veneto Imbruttito

TrevisoToday è in caricamento