rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
social

Migliori Birre e Birrerie d'Italia, le premiate a Treviso e in Veneto

Slow Food ha assegnato il prestigioso riconoscimento ad un birrificio e un pub della Marca

La Guida alle birre d’Italia 2025 di Slow Food appena uscita ha premiato numerosi birrifici in Veneto, riconoscendo la loro eccellenza nel panorama birrario italiano. Treviso ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti, con birrificio '32 Via dei Birrai' e tra i locali eccellenti il Donkey Pub che hanno brillato per la qualità e l'innovazione delle loro birre. Questi premi testimoniano la passione e la dedizione dei birrifici trevigiani verso l'artigianalità e l'eccellenza.

Il Veneto si distingue per la sua ricca tradizione birraria, con un panorama di birrifici artigianali che propongono birre di altissima qualità, apprezzate in tutta Italia e all'estero. Questi produttori si distinguono per la loro dedizione alla qualità delle materie prime, l'utilizzo di tecniche di produzione artigianali e innovative, e la sperimentazione di nuovi stili e sapori. Di seguito, una panoramica delle birrerie e birre premiate da Slow Food nella regione.

Locali Eccellenti

Questi locali si distinguono per la selezione di birre artigianali e l'attenzione al servizio e sono tra i migliori d'Italia,

  • Donkey Pub (Albaredo di Vedelago, Treviso): Pub rinomato per la sua ampia selezione di birre artigianali e l'atmosfera accogliente.
  • Taverna del Porto (Padova): Locale famoso per la qualità delle birre e il servizio impeccabile.
  • The Drunken Duck – Le Più Meglio Birre (Quinto Vicentino, Vicenza): Pub apprezzato per la vasta scelta di birre e l'ambiente conviviale.

Birrifici Eccellenze

Sono quelle aziende che esprimono un’elevata qualità media su tutta la produzione.

  • 32 Via dei Birrai (Pederobba, Treviso): Birrificio rinomato per le sue birre luppolate e acide, come la 32 Via dei Birrai IPA e la Balderic.
  • Birrificio Estense (Este, Padova): Birrificio storico con una vasta gamma di birre in stile belga e tedesco. La Baltazar e la Duchessa sono tra le loro birre più conosciute.
  • BirrOne (Castelnovo Vicentino, Vicenza): Birrificio artigianale con un focus sulla sperimentazione e l'innovazione. La BirrOne APAs e la BirrOne Stouts sono birre da non perdere.
  • Crak (Campodarsego, Padova): Birrificio specializzato in birre ad alta gradazione alcolica e birre invecchiate in botte. La Crak Spinaz e la Crak Eremita sono tra le loro birre più apprezzate.
  • La Villana (Vicenza): Birrificio agricolo che produce birre con ingredienti coltivati direttamente in loco. La Villana Bionda e la Villana Luppolata sono birre fresche e beverine.
  • Lucky Brews (Vicenza): Birrificio artigianale con un'ampia varietà di birre in stile americano e inglese. La Lucky Brews IPA e la Lucky Brews Pale Ale sono birre classiche da provare.

Le Chiocciole

Vengono assegnate alle attività migliori d’Italia, che esprimono una forte identità produttiva.

  • Mastino (Bussolengo, Verona): Birrificio pluripremiato con una vasta gamma di birre artigianali, tra cui la Mastino IPA e la Bionda Amara.
  • Ofelia (Sovizzo, Vicenza): Birrificio specializzato in birre classiche e innovative, con un focus su ingredienti locali. Da provare la Saison Ofelia e la Weizen.
  • Siemàn (Villaga, Vicenza): Birrificio con un forte legame al territorio, che produce birre con cereali non maltati e luppoli selvatici. La Siemàn IPA e la Dolomitica sono tra le loro birre più apprezzate.

Filiera
Un nuovo premio per segnalare l’impegno di quei birrifici che dedicano particolare attenzione alla alle materie prime.

  • Laorno (Bosco Chiesanuova, Verona): Birrificio che valorizza le materie prime del territorio, producendo birre di alta qualità.
  • Perkè (Ariano nel Polesine, Rovigo): Conosciuto per le sue birre artigianali che utilizzano ingredienti locali.
  • Sorio (Gambellara, Vicenza): Birrificio che si distingue per la qualità delle sue birre e l'uso di ingredienti locali.
  • Siemàn (Villaga, Vicenza): Oltre alla loro attenzione per la qualità, si focalizzano sull'utilizzo di cereali non maltati e luppoli selvatici.
  • Sidro Vittoria (Vigo di Cadore, Belluno): Specializzato nella produzione di sidri di alta qualità utilizzando mele locali.

Il Veneto offre un panorama birrario ricco e variegato, con birrifici e locali che rappresentano il meglio della qualità. Questi premiati da Slow Food sono il punto di riferimento per gli amanti della birra che cercano eccellenza e autenticità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliori Birre e Birrerie d'Italia, le premiate a Treviso e in Veneto

TrevisoToday è in caricamento