Il Prosecco Bortolomiol medaglia d'oro

E' uno dei migliori vini in assoluto secondo il concorso internazionale Decanter a cui hanno partecipato le più importanti cantine del mondo

È un Prosecco Superiore uno dei migliori vini del mondo secondo il concorso internazionale Decanter Wine World Awards a cui, quest’anno, hanno partecipato ben 16.518 campioni provenienti da cantine di tutto il mondo. 
“Siamo orgogliosi perché, alla sua prima uscita sul mercato, il Rive 70th Anniversary Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG 2017 è stato premiato con il massimo riconoscimento, la medaglia d’oro - afferma Elvira Bortolomiol. -  Questo vino è stato pensato per ricordare i nostri Settanta anni di attività e il lavoro pionieristico svolto da nostro padre Giuliano ma anche per celebrare le nostre straordinarie colline, riconosciute lo scorso anno Patrimonio Unesco”.
Il 70th Anniversary Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG è un Rive 2017, ovvero un Prosecco Superiore nato dalle uve provenienti da un unico vigneto a Santo Stefano di Valdobbiadene, situato in alta collina in un territorio difficile da coltivare, dove tutto viene “fatto a mano” e dove il legame tra opera dell’uomo e vite è indissolubile. Questo vino è anche un connubio tra territorio e storia: è infatti prodotto nella versione Brut Nature in onore al fondatore Giuliano, che fu il primo ad intuire negli anni Quaranta come la tipologia con basso residuo zuccherino esaltasse il terroir, in un momento in cui la tendenza era opposta. Infine, la scelta di uscire con un millesimo 2017 è stata una sfida vinta dalla famiglia Bortolomiol perché ha permesso di raggiungere una complessità inusuale per questo vino. 
Prodotto in edizione limitata, il Rive 70th Anniversary Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG ha note olfattive fini ed eleganti che ricordano quelle floreali di gelsomino e Robinia pseudoacacia con sfumature fruttate di mela verde. Prodotto con la tecnica dello charmat lungo, rappresenta l’essenza delle Rive.

Le cantine Bortolomiol sono culturalmente e storicamente tra le capostipiti della tradizione del Prosecco DOCG.
Bortolomiol, fondata da Giuliano Bortolomiol nel 1949, tramanda una passione per la vite e per la terra che risale alla metà del ‘700. Oggi le 4 figlie Maria Elena, Elvira, Luisa e Giuliana, affiancate dall’enologo Gianfranco Zanon, portano avanti il cammino intrapreso dal padre. Il passaggio generazionale ha confermato la filosofia del marchio: qualità del prodotto innanzitutto, ma anche creazione di un legame forte con il territorio, guidato da un principio di responsabilità ambientale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento