Aperitivo letterario, a ritmo di disco music, da Ferrowine

La biblioteca del vino apre le porte alla biblioteca della mente. L'evento a Castelfranco il prossimo 8 maggio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

CASTELFRANCO La biblioteca del vino apre le porte alla biblioteca della mente. Ferrowine, l'enoteca più grande d'Europa, inaugura l'angolo letterario all'interno della maxi superficie espositiva di oltre mille metri quadri (borgo Padova 101/A). Sì, perché i fratelli Michela e Giovanni Ferro, titolari del wine shop, sin dall'inaugurazione dello spazio, nel novembre 2014, hanno voluto creare non solo

uno spazio espositivo e commerciale, ma anche e soprattutto un luogo per fare cultura, enogastronomica e a 360 gradi.Dimostrazioni culinarie, musica, aperitivi e degustazioni, ma anche altre forme d'arte faranno da cornice a presentazioni di libri, con l'intervento degli autori. Un format dinamico che parte mercoledì 11 maggio alle 19 con il primo aperitivo letterario del ciclo.

Protagonista del primo appuntamento Ale il Bottegaro Coppo, classe 1980, residente a Resana, noto gestore del bistrò San Giustino, dentro le mura di Castelfranco. Ma anche scrittore, promotore della prima edizione del premio letterario Prunola città di Castelfranco e della fiera letteraria Castelfranco Legge. Oltre a dimostrare al pubblico, insieme alla cuoca del bistrò Laura Carella, come si preparano i tramezzini live, con tanto di videoriprese del cooking show che verranno proiettate in diretta sullo schermo, Coppo presenterà per la prima volta "I miei tramezzini e i segreti della nostra cucina", il primo ricettario esclusivamente dedicato allo spezzafame più noto nel Veneto, uscito nell'aprile 2016 per i tipi di Panda Edizioni. L'aperitivo letterario sarà a ritmo di disco music, perché il d j Daniele Baldi ammorbidirà l'atmosfera con la sua musica. Ingresso libero. Possibilità di buffet e aperitivo a pagamento. Per info: info@ferrowine.it

Torna su
TrevisoToday è in caricamento