← Tutte le segnalazioni

Altro

Canottaggio, trittico di regate carico di soddisfazioni per il DLF Treviso

Via Giuseppe Benzi, 86 · San Giuseppe

Corgeno (Varese), San Giorgio di Nogaro (Udine) e Ravenna, tre intensi fine settimana di regate in rapida successione per i giovani atleti del Dopolavoro Ferroviario di Treviso che hanno portato a casa medaglie preziose nelle categorie giovanili under 14. In particolare, la coppia di Cadetti (14 anni) formata da Giacomo Cappelletto e Federico Bubacco, dopo la fantastica vittoria nel doppio a Pisa nella regata nazionale di fondo svoltasi lo scorso 25 gennaio prima del periodo di isolamento forzato causa emergenza COVID-19, sono tornati alle gare in acqua a Corgeno lo scorso 19 settembre conquistando una fantastica vittoria nel doppio, mentre il giorno successivo Giacomo ha di nuovo conquistato l’oro nel singolo con Federico splendido argento. Domenica 27 settembre a San Giorgio di Nogaro, Giacomo ha di nuovo conquistato l’oro nella specialità del singolo mentre Federico ha portato a casa un bronzo, con un piccolo grande rammarico a causa di un problema tecnico riscontrato poi all’imbarcazione. Infine, domenica 4 ottobre alla Standiana di Ravenna, con un campo di regata battuto da un forte vento contrario, Giacomo e Federico hanno trionfato nella gara del doppio facendo segnare anche il miglior tempo di categoria. Ma le soddisfazioni arrivano anche dalla categoria Allievi C (13 anni) dove Elio Colombrino, al debutto assoluto in acqua, ha conquistato tre fantastiche medaglie d’oro a Corgeno nel singolo 7,20, a San Giorgio di Nogaro nel doppio in coppia con l’altro debuttante Nicolò Carestiato e infine a Ravenna nel singolo 7,20. Che dire… tre ragazzi d’oro!!! Ma non ci sono solo loro, altri risultati consistenti sono arrivati dai Cadetti Matteo Favero e Giulio Nicolucci, dall’Allievo C Nicolò Carestiato (bronzo a Ravenna nel 7,20) e dai giovanissimi Allievi B2, Stefano Corda (argento a Corgeno nel 7,20) e Giorgio detto Google Cappelletto. L’allenatore Sebastiano Ladillo coadiuvato da Massimo Gios possono solo che essere orgogliosi di questa piccola ma terribile squadra di giovani canottieri. I ragazzi adesso prenderanno un attimo il fiato per poi prepararsi più agguerriti che mai per l’ultima regata di questo particolare 2020 in programma il 25 ottobre a Bardolino.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TrevisoToday è in caricamento