← Tutte le segnalazioni

Cestini sempre pieni e rifiuti abbandonati, i residenti: «Servono più controlli»

Redazione

Via San Gaetano · Montebelluna

A Montebelluna sta tenendo banco da alcuni giorni la polemica relativa all'utilizzo dei cestini gialli (e/o verdi) posizionati lungo i marciapiedi pedonali e le piste ciclabili. «Nonostante le numerose segnalazioni effettuate nel corso di anni - scrive un cittadino - noto con dispiacere che gli enti preposti (Contarina e Comune) nulla hanno fatto né per la risoluzione del problema, né per i controlli, e ancor meno per le sanzioni.

Perciò la domanda sorge spontanea: ma esistono veramente gli ecovigili di Contarina? E poi si parla spesso di fototrappole: ma sono state mai utilizzate in questo contesto? Il Comune è molto bravo a fare promesse, ma in merito alla risoluzione definitiva della problematica, le soluzioni latitano. Controlli frequenti e sanzioni esemplari potrebbero diminuire, se non eliminare, questi continui episodi di inciviltà, che negli ultimi periodi stanno pericolosamente aumentando. Comprendo che sorvegliare tutto il territorio è inverosimile, ma se almeno aveste fatto tesoro di tutte le puntuali segnalazioni che svariati cittadini da anni vi trasmettono con le informazioni sugli abbandoni, adesso sareste in possesso di una banca dati enorme sulla quale fare molteplici ed efficaci ragionamenti.

Parlo ad esempio dei cestini posizionati lungo Via San Gaetano a Montebelluna: Contarina passa per lo svuotamento unicamente al mercoledì, e poi al giovedi' sono gia' nella situazione rappresentata nella foto con i 2 cestini stracolmi di immondizia. Per non parlare di quest'ultima estate, in cui tutti i cestini lungo la Via venivano usati come abituale conferimento di rifiuti comuni. Termino inviando un ennesimo incoraggiamento ad attivarsi sia al responsabile vigilanza di Contarina sia all'assessore ambiente del Comune, che purtroppo in questi anni non hanno saputo risolvere il problema».

Emiliano Guerra

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TrevisoToday è in caricamento