Giornata Mondiale della Sicurezza: a Treviso gli ingegneri fanno il punto sulla situazione in Veneto

Giovedì 28 aprile il convegno organizzato da FOIV Veneto per approfondire il tema degli infortuni sul lavoro e quello della prevenzione nella nostra regione. Il convegno sarà incentrato su come identificare e gestire le risorse finanziarie, tecnologiche e umane per promuovere e migliorare la situazione sul lavoro.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Giovedì 28 aprile si celebra la Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro. Riflettori puntati, a livello internazionale, sui nuovi sviluppi in tema di salute e di sicurezza sul lavoro, per la prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali. Anche FOIV Veneto partecipa attivamente all'iniziativa promossa dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri con un convegno organizzato dall'Ordine degli Ingegneri di Treviso in programma giovedì 28 aprile alle 9.30 presso la sede dell'Ordine (Via Prato di Fiera 23).

Treviso, sede di riferimento per il Triveneto, sarà dunque l'osservatorio privilegiato per approfondire le tematiche legata alla sicurezza sul lavoro nella nostra regione, grazie anche alla collaborazione della C.G.I.A. di Mestre che presenterà i numeri relativi agli incidenti sul lavoro in Veneto. Grazie ad una serie di esperti inoltre verrà approfondito il ruolo dell'ingegnere in tema di risorse e sicurezza nei luoghi di lavoro. Un momento di confronto importante anche per fare il punto sul numero degli incidenti sul lavoro in Veneto e sugli strumenti a disposizione per prevenire i problemi.

"Identificare, gestire e valorizzare le risorse per migliorare la sicurezza sul lavoro", questo il titolo del convegno a cui parteciperanno l'Ing. Damiano Baldessin (consigliere Ordine Treviso e Componente GdL Sicurezza CNI), il Dr. Paolo Zabeo (Centro Studi C.G.I.A. Mestre) e l'Ing. Stefano Tarlon (Componente Commissione Sicurezza sui Luoghi di Lavoro Ordine Treviso). Il convegno peraltro sarà inserito all'interno del network nazionale degli eventi organizzati dalla Consiglio Nazionale degli Ingegneri grazie aduna video call nazionale. Alle 11.30 infatti si aprirà il collegamento con le sedi degli ordini di Cagliari, Ferrara, L'Aquila, Matera, Milano, Palermo, Pistoia, Roma, Reggio Calabria e Torino. Il tema della conferenza nazionale multimediale sarà: "Workplace Italia: A Collective Challenge".

La partecipazione al convegno è gratuita. La partecipazione preveda l'attribuzione di 3 CFP con massimo di 9 CFP/anno (ai sensi del Regolamento per l'Aggiornamento della Competenza Professionale, pubblicato su Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n. 13 del 15 luglio 2013 e Linee di Indirizzo). Le iscrizioni verranno accettate esclusivamente dal sito internet dell'Ordine www.ingegneritreviso.it

Torna su
TrevisoToday è in caricamento