← Tutte le segnalazioni

Altro

Katiuscia Baggio: "Come il self-publishing e l'imprenditoria digitale possono aiutare in tempi di crisi"

La rete, amica o nemica da cui difendersi? Per Katiuscia Baggio, di Castelfranco Veneto e asolana di adozione, sicuramente il Web fa la differenza, in positivo. Self-publishing e creazione di corsi online sono i due fronti su cui si sta focalizzando da marzo 2019. Il suo primo libro, "Improvvisare per Vincere", è stato pubblicato da Baggio sulla piattaforma di Amazon il 29 agosto 2020, sia in formato Kindle che cartaceo. Le posizioni più alte raggiunte fino ad oggi sono state rispettivamente: - n. 2 nella classifica top 100 di Amazon Italia, novità più interessanti, categoria self-help, lavoro e successo; - n. 51 nella classifica top 100 di Amazon Italia, best seller, categoria self-help, lavoro e successo. La versione in inglese, "Improvise and Succeed", è stata pubblicata da K. Baggio il 9 novembre 2020 ed è ora in vendita in tutto il mondo. Il mondo dell'editoria digitale offre opportunità che fino ad un decennio fa erano impensabili.

È una democratizzazione dell'accesso alla "possibilità". Possibilità di crearsi un nuovo lavoro, o di averne uno parallelo a quello che già si ha. Chiunque, con un investimento iniziale molto basso o pressoché nullo, può condividere le proprie conoscenze e il proprio know-how, a livello globale. Certo, la conoscenza dell'inglese fa la differenza, ma la cosa può essere fatta anche nel mercato italiano, senza per forza essere degli scienziati o esperti di tecnologia. Ciò che abbiamo imparato nella nostra vita, grazie alla nostra storia, passioni e difficoltà, può diventare fonte di preziosa ispirazione e aiuto per gli altri. Ne parla nel suo libro Katiuscia, dove spiega come, grazie alle difficoltà della sua vita, alle regole del mondo dell'improvvisazione teatrale e alla sua esperienza di coach, ha imparato a gestire meglio l'incertezza e a creare buone relazioni con sé e con gli altri. Questi spunti, illustrati nel libro attraverso un percorso di formazione di 8 step, Katiuscia li ha potuti condividere con il mondo intero grazie al self-publishing. Ha ricercato per quasi due anni un possibile editore, si è sentita dire molti "no" da editori non a pagamento (in quanto personaggio "non famoso"), e molti "sì" da quelli a pagamento. Ha deciso di andare avanti da sola e, a conti fatti, la scelta è stata azzeccata. Purtroppo in Italia i mezzi di comunicazione parlano poco delle opportunità offerte dal mondo digitale. Si parla spesso di crisi del lavoro ma non si menziona ciò che è possibile fare quando ci si avvale degli strumenti tecnologici e della Rete.

Quando lo si fa, si pone spesso l'accento sul pericolo del Web, sulle truffe e sui millantatori che ci possono essere in quell'ambiente. Pericoli reali, che però sono anche affiancati dall'esistenza di professionisti, aziende e persone serie che, grazie a Internet e alla tecnologia, migliorano la propria qualità di vita e quella di chi collabora con loro. Certo, è necessario impegnarsi molto e avere fiducia, tanta fiducia, i risultati non si vedono in pochi giorni. Katiuscia Baggio dal 2019 si occupa anche di creazione e pubblicazione di corsi online, principalmente in inglese, per un audience internazionale. Dopo anni di studio e di esperienza professionale nell'ambito del coaching e del training manageriale presso la business school CIMBA, dove era anche responsabile dell'area executive education, Baggio ha deciso di focalizzarsi sulla creazione di percorsi formativi digitali, in vendita sia su piattaforme marketplace come ad esempio Udemy (dove Katiuscia ha più di 22.000 studenti) sia su siti quali Teachable.com, dove Baggio sta creando la propria academy. Proprio a gennaio, in modalità self-paced e in lingua inglese, Baggio insegnerà come creare e pubblicare un primo corso online.

Per maggiori informazioni katiuscia@katiusciabaggio.com

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TrevisoToday è in caricamento