menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della Festa del donatore

Un momento della Festa del donatore

Il presidente dell'Avis scrive al sindaco di Treviso: «Grazie per il suo impegno»

Il presidente dell'Avis di Paese ha voluto ringraziare pubblicamente Mario Conte per la sua disponibilità in occasione della Festa del donatore che ha rinforzato il gemellaggio con Gubbio

Egregio Sig. Sindaco, a nome del sottoscritto e dell’intero Consiglio dell’Avis Comunale di Paese voglio estenderle i miei più sentiti ringraziamenti per la sua piena disponibilità in occasione della sfilata degli Sbandieratori di Gubbio per la 60^ festa del Donatore Sangue di Paese con la gentile mediazione del sindaco di Paese, Pietrobon.

La Sua presenza durante la sfilata per le vie del centro, l’invito a visitare il museo di Santa Caterina e il rapporto umano instauratosi con i rappresentanti e soci di Gubbio, hanno permesso all’Avis di Paese di poter valorizzare il gemellaggio e di riscoprire le bellezze di Treviso. Ho voluto ringraziare pubblicamente lei e l’amministrazione di Treviso per ribadire quanto sia importante la vicinanza e la collaborazione delle Istituzioni non solo per noi ma anche per tutti i soci che silenziosamente donano il proprio sangue per coloro che ne hanno bisogno. La nostra associazione ha bisogno di nuovi donatori e noi cerchiamo di diffondere il “verbo” per far sì che i giovani conoscano la gioia del dono. La Sua presenza ha dato lustro e visibilità ai nostri ideali nonché ha gratificato i soci di Gubbio, i quali sono rimasti positivamente colpiti dalla città di Treviso e dall’accoglienza ricevuta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento