← Tutte le segnalazioni

Altro

Un morto, un testamento, parenti farabuti e Gianni Schicci che li sistema tutti

Teatro Accademico via Garibaldi · Castelfranco Veneto

DOMENICA 22 GENNAIO 2017 ALLE 17.30 E ALLE 21 IN TEATRO ACCADEMICO A CASTELFRANCO NUOVO DEBUTTO PER LA FILODRAMMATICA GUIDO NEGRI. La Filodrammatica Guido Negri di Castelfranco rende omaggio nel suo nuovo nuovo spettacolo al maestro Dante Alighieri, passando per l'opera di Giacomo Puccini reinterpretata in chiave moderna e attuale dalla penna brillante del drammaturgo trevigiano Franco Demaestri. Ed ecco gli attori della storica compagnia svestire i loro panni abituali di insegnante, studente, architetto, pensionato, operaio, giornalista e farmacista per vestire quelli dei personaggi di "Un morto, un testamento, parenti farabuti e Gianni Schicchi che li sistema tuti". La commedia brillante, in dialetto veneto, fa rivivere uno dei protagonisti del canto XXX dell'Inferno di Dante: Gianni Schicci, appunto. Dopo "Chi gà un nono gà un tesoro", testo ispirato alla perenne attualità della riforma delle pensioni, in questo nuovo spettacolo la Guido Negri indaga nel mondo dei parenti "serpenti" che si contendono la cospicua eredità lasciata dallo zio Buoso Donati. Ed ecco un susseguirsi di esilaranti trovate per tentare di salvare il salvabile, ma alla fine, forse, si salverà ben poco. La regia dello spettacolo, veloce e a tratti cabarettistica, è curata dalla trevigiana Barbara Riebolge.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TrevisoToday è in caricamento