Ordini aperti: gli architetti trevigiani incontrano i cittadini

Nuova iniziativa in arrivo per l'Ordine degli architetti della provincia di Treviso. L'evento sarà aperto a tutta la cittadinanza: primo appuntamento a Montebelluna il 24 ottobre

Recepire capillarmente le necessità del territorio dell’intera provincia e promuovere un dialogo diretto non solo tra gli iscritti all’ordine professionale degli architetti, ma anche con gli abitanti: sono questi gli obiettivi dell’iniziativa “Ordini aperti” che prevede un fitto calendario di appuntamenti tra architetti e cittadini nei maggiori centri urbani della Marca.

La prima tappa è prevista per mercoledì 24 ottobre presso la sala consiliare del Comune di Montebelluna. Dalle 18.30 il presidente dell’Ordine Marco Pagani e alcuni consiglieri saranno disponibili per il confronto su tematiche riguardanti gli aspetti architettonici e paesaggistici del territorio del montebellunese e dell’asolano. Possono partecipare all’incontro sia gli architetti iscritti all’ordine sia i cittadini. «Noi architetti abbiamo una responsabilità notevole sui processi di mutazione del territorio - commenta Marco Pagani - a partire dal dialogo con le amministrazioni locali fino all’ascolto dei cittadini per comprendere le esigenze reali del territorio da parte di chi lo vive ogni giorno. La finalità degli incontri è l’ascolto partecipativo anche degli iscritti all’ordine, attraverso il confronto diretto e la raccolta di proposte, necessità ed eventuali contributi; oltre che aggiornare tutti i colleghi sul lavoro che il consiglio ha svolto nel suo primo anno di mandato e condividere i programmi futuri». L’iniziativa "Ordini aperti" continuerà nei prossimi mesi con incontri a Vittorio Veneto, Castelfranco, Conegliano, Oderzo, Mogliano e Treviso. Le date verranno comunicate attraverso il sito www.ordinearchitettitreviso.it e sui siti web dei Comuni di riferimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento