← Tutte le segnalazioni

Meteo

Cappuccetto rosso tra neve ed alberi caduti

Iniziata nella tarda nottata la nevicata copiosa si è protratta, qui a Treviso e nella Marca, sino a metà mattinata, attecchendo ed imbiancando ogni dove con i consueti disagi alla circolazione, peraltro assai llimitata dalle restrizioni covid e dal periodo, ancora in parte festivo. Uno dei panorami più suggestivi l'ha fornito l'Ostiglia, quella "bomba" d'aria salubre che si snoda per 120 km attraversando 2 regioni e finendo in riva al Po . I temerari , tra cui un solitario Cappuccetto Rosso , che di prima mattina si sono incamminati lungo il percorso sfidando il vento gelido che faceva mulinare i fiocchi attorno ai loro visi , si sono trovati immersi in un paesaggio che nulla aveva da invidiare alla tundra lappone. E proprio il peso dell'abbondante nevicata ha provocato la caduta di alcuni bambù, piegati a terra e senza più l'ancoraggio dei loro rizomi sollevati al vento, ostruendo così il tracciato in alcuni punti. . Verso mezzogiorno la pioggia ha preso il sopravvento cancellando gran parte della suggestione del mattino.

Vittore Trabucco

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TrevisoToday è in caricamento