← Tutte le segnalazioni

Altro

Defibrillatori a Preganziol e nelle frazioni, scatta la mobilitazione

Piazza Gabbin, 1 · Preganziol

Approvata all’unanimità nell’ultimo consiglio comunale del 27 febbraio, la mozione presentata dal gruppo consiliare della Lega, su proposta del consigliere Alberto Marton, per l’installazione di defibrillatori automatici esterni, nei luoghi di aggregazione ad oggi sprovvisti degli stessi. «In Italia ogni anno -si legge in un comunicato- circa 50.000 persone perdono improvvisamente la vita a causa di patologie cardiache sia durante attività sportive e ludiche che a riposo. Il 65% di questi eventi avviene in presenza di testimoni che, con le giuste attrezzature, potrebbero salvare una vita. “Fondamentale è il tempo: se la defibrillazione viene effettuata entro 5 minuti, il tasso di sopravvivenza è del 50 %, contro un 2% in assenza di un’adeguata assistenza immediata. Le diagnosi attraverso gli attuali defibrillatori sono accurate nel 99% dei casi e il loro utilizzo è possibile anche da parte di personale non sanitario”. Vanno inseriti non solo nei siti classici quali scuole ed edifici pubblici, ma anche nei luoghi di aggregazione presenti sia a Preganziol che nelle sue frazioni; speriamo di salvaguardare in questo modo la salute di tutti i nostri concittadini e auspichiamo che i nuovi defibrillatori vengano acquistati e installati il più presto possibile».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento