← Tutte le segnalazioni

Altro

San Giuseppe: Interesse Civile scende in piazza per un check-up al quartiere

Interesse Civile, associazione di cittadini che da anni si occupa dei problemi del quartiere di San Giuseppe era presente sabato con un gazebo nella piazzetta antistante la chiesa parrocchiale per distribuire e raccogliere un questionario formulato per individuare le priorità che i residenti hanno e vorrebbero sottoporre all' amministrazione cittadina. "Abbiamo voluto fare un vero e proprio check-up al nostro quartiere e alla sua qualità di vita per avere, come amministrazione, un quadro reale e sincero delle aspettative e delle richieste. Tutte le segnalazioni che raccoglieremo - dichiara il consigliere sangiuseppino Antonio "Toni" Dotto, deus ex machina dell'iniziativa - costituiranno un piccolo ma importantissimo dossier che verrà sottoposto al nostro sindaco Mario Conte nell'incontro pubblico che si terrà il 29 novembre presso l'ISRAA Menegazzi ed auspico sin d'ora una larga partecipazione dei miei concittadini. Iniziativa meritoria anche se i problemi del mio quartiere sono ,purtroppo, noti da assai e, pur cambiando la guida della città, perennemente irrisolti. Ne elenco almeno 2 per me prioritari: il traffico soffocante della Noalese, con Tir selvaggio nonostante i divieti, figlio della madre di tutte le nostre magagne, anche di salute, quel maledetto-benedetto IV lotto della tangenziale sempre promesso in campagna elettorale e subito dimenticato ad urne chiuse e avere un medico di base in più perchè non è possibile che oltre 6500 persone debbano quotidianamente votarsi alla divina provvidenza affinchè mantenga in salute l'unico archiatra che ci assiste, peraltro già ben oltre la soglia massima di assistiti costringendo tutti gli altri anziani in primis ad avvilenti transumanze verso altri lidi".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TrevisoToday è in caricamento