← Tutte le segnalazioni

Altro

Delitti al buio: ecco il crowdfunding per “Audiospettacoli con delitto”

La compagnia Inchiostro Storytelling - www.cirqo.it, da anni impegnata nelle famose cene con delitto in giro per l’Italia, ha pensato anche a chi una storia può solo ascoltarla e non vederla (soprattutto in questo periodo così difficile). “Abbiamo ricevuto – ha dichiarato Letizia Putrone, titolare dell’agenzia ASPP ITALIA – numerose sollecitazioni a riguardo. Sono molte infatti le persone che non possono godere di uno spettacolo, così abbiamo raccolto i nostri racconti e li abbiamo preparati per essere tradotti in audio storie o meglio ancora in audio spettacoli; infatti non ci limiteremo soltanto a leggerli, ma li interpreteremo come fossimo su un palco, per dare agli ascoltatori la sensazione di essere li con noi. Lo scopo di questo progetto editoriale è quello di aprire a tutti la possibilità di godere di uno spettacolo e di giocare con gli attori. Per questo chiediamo a chi può una partecipazione con un piccolo contributo. Basterà collegarsi alla nostra pagina Facebook (quella dedicata al progetto è Facebook: Delitti al Buio audiostorie per ciechi ed ipovedenti - Crowdfunding), lì troverete anche i dettagli del progetto. Per poter realizzare questo lavoro, - ha continuato Letizia Putrone - ci siamo rivolti alla più importante agenzia italiana www.produzionidalbasso.com di settore che ogni anno finanzia le migliori start-up dando la possibilità a chi ha idee, ma soprattutto ai fruitori delle stesse di realizzare dei veri e propri sogni. Dunque, la sfida è lanciata! La nuova Signora in Giallo o il nuovo Colombo potrebbero presto essere superati da un nuovo personaggio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento