← Tutte le segnalazioni

Altro

Treviso-Ostiglia: lungo la ciclabile spuntano più rifiuti che funghi

Strada dell'Aeroporto · San Giuseppe

TREVISO Il sole e la temperatura gradevole di questi giorni ci ricordano che Ottobre è il mese degli ultimi scampoli d'estate, le "ottobrate" appunto. Ed è tempo di raccolta, a cominciare dai funghi, propiziati nella crescita dalla pioggia fitta e fina di fine settembre.

Splendide famigliole di chiodini occhieggiano qua e là tra i ceppi di alberi abbattuti o nel sottobosco di edera e rovi che cinge l'Ostiglia. E, naturalmente spuntano pure i cercatori, i più avveduti di buon mattino, i più fiduciosi verso il mezzodì,giusto per portare le delizie in tavola a pranzo. Tra di loro ce n'è uno particolare che cerca tutt'altro e se i primi misurano in etti il loro "raccolto" il secondo lo fa purtroppo , sempre in chili. Anche oggi,nel suo consueto giro, ha passato i 4 di questi "funghi" specialissimi,affatto commestibili, che spuntano con incredibile vigore tutto l'anno, incuranti delle condizioni meteo, anche le più avverse. Una raccolta benemerita, indispensabile perchè,al contrario dei vari pleurotus, boletus, prataioli e chiodini questi , lasciati a moltiplicarsi - e lo fanno con sorprendente velocità!- soffocano tutto ciò che li circonda, avifauna compresa con conseguenze nefaste.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TrevisoToday è in caricamento