← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Treviso-Ostiglia, Ultimo Miglio: prosciugato il tunnel Po

Viale della Serenissima · San Giuseppe

Il sopralluogo ci fu all'inizio della settimana per constatare lo stato del tunnel Po, quello che sottopassa l'omonimo tratto di tangenziale, perennemente allagato alle minime precipitazioni un po' più intense del normale, condizione denunciata in più occasioni perchè rendeva impraticabile il manufatto non solo agli escursionisti ma, soprattutto, a chi usufruiva , e sono tanti, dell'Ultimo Miglio quotidianamente per recarsi in centro città o negli uffici e negozi del quartiere. Ieri l'intervento da parte della Romano Dino una delle imprese del consorzio, con capofila la Brussi ,che realizzarono l'opera e che sta completando a Quinto la piccola variante per mettere in sicurezza l'Ostiglia all'altezza dell'incrocio tra le vie San Cassiano e F. Baracca. Risolto subito l'arcano della continua formazione del "lago": era stato tranciato e macinato il cavo elettrico, col corrugato che lo proteggeva, in occasione dello sfalcio delle rive della tangenziale agli inizi della scorsa estate rendendo così "morte" le 4 pompe di captazione installate alle entrate del tunnel e tutta l'illuminazione a led predisposta. Riposizionato il cavo ad opera della Tonin Gastone che aveva a suo tempo curato la parte elettrica di questo tratto della ciclopedonale, le pompe in poco meno di 5 minuti hanno prosciugato l'intero tunnel dimostrando così la loro indubbia efficacia. Un controllo alla pervietà degli scarichi nei vicini ampi fossati ed all'impianto d'illuminazione ha concluso l'intervento, che ci si augura davvero risolutivo. La prova del nove la si avrà subito, viste le previsioni meteo che annunciano una nuova ondata di precipitazioni intense. Resta la perplessità del corrugato che contiene il cavo elettrico che dalla rete in Strada di Boiago corre lungo la riva della tangenziale a portare corrente all'apposita centralina all'imbocco del tunnel Po e che da soluzione provvisioria ed emergenziale si spera proprio non diventi definitiva col pericolo di un altra "macinazione" indesiderata e di ritrovarci le paperelle dei giorni scorsi , uniche felici di sguazzare nei loro belli 30 cm d'acqua fluttuante lungo i 30 metri di lunghezza della galleria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TrevisoToday è in caricamento