← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Weekend anti degrado ed incuria lungo l'Ultimo Miglio della Treviso-Ostiglia

Strada dell'Aeroporto · San Giuseppe

A San Giuseppe un fine settimana di manutenzione e pulizia lungo il tratto trevigiano dell'Ostiglia che da via dei Brilli, confine col comune di Quinto, arriva a strada dell'Aeroporto da dove inizia l'Ultimo Miglio. Ci si è presi cura delle palizzate lignee marcite che , sopra il secondo vecchio ponticello ferroviario posto a scavalcare uno dei numerosi larghi fossati che da secoli fanno da confine ai coltivi della campagna veneta e trevigiana nella fattispecie, erano cadute , con grave pericolo per l'incolumità di quanti vi fossero transitati accanto, visto che il largo fossato sottostante è a ben 2.75 in basso e se qualcuno vi fosse scivolato o caduto, le conseguenze sarebbero state serie. Le foto testimoniano il prima ed il dopo intervento. A più riprese gli abitanti della zona avevano segnalato lo stato di degrado delle barriere lignee provate dalle intemperie e dalle intemperanze dei vandali, gli stessi che distrussero la bella cartellonistica che segnalava il percorso in concomitanza delle varie intersezioni colla viabilità ordinaria. Nulla vedendo si è pensato di non attendere oltre e provvedere di persona a riparare i manufatti. Si è poi provveduto, con l'occasione, ad un giro di pulizia del tratto col risultato che si vede in foto: una carriola di immondizia che lascia ogni volta esterrefatti ed avviliti per la stupida, vigliacca arroganza di chi lorda, senza remora alcuna, questo splendido gioiello verde. Stavolta a vincere la gara dell'idiozia è l'individuo che ha gettato un borsone di pannolini madidi di deiezioni solide e liquide dei propri infanti che, si spera, non imitino, crescendo, il loro sciagurato genitore. Un fine settimana per gli abitanti della contrada Moncia di grande valore civico e di altrettanto grande generosità.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TrevisoToday è in caricamento