← Tutte le segnalazioni

Altro

TVOstiglia Ultimo Miglio= si ripristina il percorso

Strada dell'Aeroporto · San Giuseppe

Una settimana di pulizia, necessaria dopo le brentane agostane, per il tratto di Ultimo Miglio cha da strada dell'Aeroporto arriva al tunnel Po, il primo dei 2 previsti nel progetto, che sottopassa la tangenziale. Rimossi gli alberi abbattuti dal maltempo, ricompattato e ripressato lo strato di sarone steso in luglio si è provveduto anche allo sfalcio con trinciatura della vegetazione arbustiva cresciuta rigogliosa ed invadente lungo il "bosco lineare". Alla domanda sui tempi di consegna dell'opera si è "amabilmente" glissato. Tempi che, ad oggi, ammontano alla bellezza di 380 giorni di ritardo (!!) e che, al momento dell'apertura del cantiere, 13 aprile 2017, facevano invece prevedere, convintamente, tutt'altro. E cioè una consegna nel pieno rispetto dei tempi fissati, 115 giorni totali, se non addirittura in anticipo stante la capacità operativa e l'altissima professionalità del consorzio d'imprese, capofila la Brussi, che s'accingeva al lavoro. Si procede, quando lo si fa viste le lunghe pause che si sono succedute da quel 13 aprile di un anno fa, col passo della lumaca e non si riesce ancora a scorgere la meta. Un breve elenco di cosa manca: completamento di entrambi i tunnel , il secondo è stato solo posato,coi relativi sottoservizi, tipo illuminazione e pompe di drenaggio, piantumazione , effettuata solo parzialmente, del tratto in area dogana per dare continuità al "bosco lineare" , sistemazione di quello, ancora "selvaggio" che dal tunnel Serenissima arriva in via Paludetti, posa della passerella in ferro sull'omonima via, sistemazione del tratto che da qui arriva alla stazioncina di Santi Quaranta, con la posa, tra l'altro, di idonea illuminazione e telecamere di controllo, apposizione di tutta la segnaletica, orizzontale e verticale, prevista in progetto, messa in sicurezza delle varie intersezioni viarie. Un bel po' di cosette per dichiarare, come si fece anche recentemente, che ci sarà l'inaugurazione alla fine d'ottobre. Chi va piano di certo andrà anche sano ma, in questo caso, davvero va poco lontano, ma proprio poco, poco, purtroppo. Intanto domani passeranno i cicloturisti della "Rad Race Tour de Friends 2018" che da Monaco scenderanno a Jesolo e, come tutti quelli transitati in quest'estate che volge al termine, osserveranno con stupore l'Incompiuto chiedendo ragioni che, come risposta, suoneranno come scusanti miserelle...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TrevisoToday è in caricamento