Vernissage mostra "Brand Gianni P.: una vita in-tinta / Fasi d'aria"

L'Associazione Culturale Lazzari - Treviso ha il piacere di annunciare il vernissage della Mostra "Brand Gianni P.: una vita in-tinta / Fasi d'aria", previsto per il 03 luglio 2020 dalle ore 18.00.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

L'Associazione Culturale Lazzari - Treviso ha il piacere di annunciare il vernissage della Mostra "Brand Gianni P.: una vita in-tinta / Fasi d'aria", previsto per il 3 luglio dalle ore 18. Gianni Panciroli è un'artista di origine emiliana, vive in Toscana dagli anni ’60 e proprio alla fine di questi anni a Firenze inizia la sua attività artistica. Nel tempo ha maturato una sempre maggiore conoscenza dell’arte in tutte le sue forme, esplorando diversi ambiti espressivi, spaziando tra astrattismo, concettuale, ritratti di figure, lavori sperimentali con l’uso di spaghi e l’uso del filo spinato con prospettive estetiche che comunque si legano al sensibile.

Alle soglie del 2000 l’artista torna alla pittura, riprendendo il figurativo, il paesaggio e l’astratto, come se facesse un punto e a capo di sé attraverso la memoria. La sua opera attuale fa tesoro di questa doppia posizione tra emozione e concetto e riesce comunque a lasciarsi andare con libertà verso la ricerca di una musicalità dei colori e delle forme, curando altresì il segno, la materia, il tono, la macchia, il contrasto, ossia gli elementi che da sempre colpiscono la sensibilità. Fasi d'aria ​Una tensione alla leggerezza, un dialogo tra cielo e terra, l’eterno contrasto tra lo stare e l’andare.

Siamo terra o aria? Non è forse aria tutto ciò che ci circonda, un grande respiro che coinvolge ogni essere vivente? Queste le domande che i due giovani artisti, Takeshi Tamashiro e Francesco Ciabatti si pongono mentre definiscono la loro opera, lontani ma vicini. Il loro lavoro si incontra sul tema del volo per trovare poi similitudini e differenze, in una tensione unica all’ancestrale desiderio diinnalzarsi. Le loro esperienze sembrano completarsi a vicenda – la meccanica, il legno, la definizione dello spazio, la cura dei particolari, lo studio dei volatili- dando campo a diverse possibilità di ricerca e creazione fianco a fianco. La ricerca, il gusto per la sperimentazione, questo avvicina i due giovani all’arte di Panciroli. Discipline diverse mosse dalla stessa urgenza. Fasi d’aria- il risultato. Un unico grande respiro, un afflato di libertà sospeso tra cielo e terra. Perché, come spiegano Takeshi e Francesco:«dall’origine alla trasformazione, siamo sempre ‘fasi d’aria’» La Mostra ha sede presso lo Spazio Lazzari di via Paris Bordone 14 a Treviso dove rimarrà fino al 31 agosto 2020.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento