social

Come risparmiare 1700 euro sulla spesa: i supermercati più convenienti

La classifica dei migliori punti vendita in cui trovare i prezzi bassi

Dove conviene fare la spesa? Ci sono strategie che permettono di risparmiare fino a 1.700 euro all'anno. Una bella cifra, più di uno stipendio mensile per moltissimi italiani. Riempire il carrello può sembrare un'operazione semplice, ma è bene adottare le giuste accortezze per salvaguardare il portafoglio e a diminuire gli sprechi.  La spesa è una delle voci che impatta maggiormente sui portafogli, con una media di 6.853€ all’anno, secondo i dati Istat 2020. Per risparmiare occorre quindi fare attenzione a dove si fanno i propri acquisti e a quali prodotti si compra, andando nei supermercati giusti si può risparmiare più di un quarto del budget annuale.

Altroconsumo ha stilato una lista dei supermercati più convenienti in cui fare la spesa. Per farlo ha analizzato i prezzi di 125 categorie di prodotti alimentari, per la cura della casa e della persona in 1.148 negozi, distribuiti in 70 città italiane. Ecco cosa è emerso dall’indagine.

La classifica è stata divisa in:

  • spesa mista
  • prodotti di marca
  • prodotti economici
  • private label

Sul fronte della spesa mista, i supermercati più convenienti sono

  • Eurospin nella categoria discount.
  •  Famila nella categoria supermercati/ipermercati.

Per i prodotti di prodotti di marca, il podio è composto da:

  • Famila Superstore,
  • Spazio Conad,
  • Carrefour.

Per l'acquisto di prodotti economici, è necessario recarsi al discount.

  • Il più economico è Aldi.
  • Miglior supermercato prodotti low cost è risultato Esselunga.
  • Il più conveniente per i prodotti con il proprio marchio è Conad.
  • Esselunga è quello che permette di risparmiare di più con la tessera fedeltà.

Partendo dai test effettuati su 299 prodotti tra luglio 2019 e luglio 2021, è stato notato che - il 45% degli articoli premiati con il titolo di Miglior Acquisto (assegnato al migliore rapporto tra qualità e prezzo) hanno il marchio di un discount.

Mappa della convenienza

Altroconsumo è andato quindi a identificare i livelli di risparmio sulla spesa nelle diverse città italiane (70). Quella in cui si riscontra la maggiore possibilità di risparmio è Rovigo, dove si trova il negozio più conveniente d’Italia, in cui si possono risparmiare fino a 1.720€ all’anno. In seconda e terza posizione è l’Emilia-Romagna a fare da padrona: a Reggio Emilia e Modena, si può arrivare a risparmiare fino a 1.523€, a Ravenna fino a 1.400€ (al pari con Brescia). Anche quest’anno il Triveneto si conferma fra le zone della Penisola in cui si trovano i negozi più economici, con ben 20 punti vendita nelle prime 30 posizioni. 

Parlando di punti vendita, invece, i più economici d’Italia sono i supermercati Rossetto di Rovigo e Brescia e l’Emisfero di Vicenza.

Variazioni di prezzo: differenze di prezzo fra i diversi negozi fino al 200%

Durante l’indagine si sono riscontrate delle importanti differenze di prezzo di alcuni articoli fra i diversi punti vendita. L’oscillazione è arrivata fino ad un aumento del 200% fra uno store e l’altro.

Il Dixan Liquido Classico è fra i prodotti che hanno registrato un alto differenziale di prezzo fra i punti vendita, con un minimo di 2,49€ all’Aliper (Rovigo) e all’Alì (Padova, Treviso e Trento) e un massimo di 7,44€ da Esselunga Superstore (Brescia).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come risparmiare 1700 euro sulla spesa: i supermercati più convenienti

TrevisoToday è in caricamento